rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Centro Storico / Corso Giuseppe Mazzini

Nuovo pestaggio in centro storico, due energumeni in manette: erano ubriachi

Gli uomini dell’Arma sono riusciti ad assicurare alla giustizia i responsabili del pestaggio grazie alla descrizione fornita dalla vittima

Ubriachi e senza alcun motivo hanno aggredito con schiaffi e pugni un 36enne. Il violento episodio si è consumato venerdì sera nella galleria Mazzini, a pochi passi dalla caserma dei Carabinieri. Gli uomini dell’Arma sono riusciti ad assicurare alla giustizia i responsabili del pestaggio grazie alla descrizione fornita dalla vittima: si tratta di un 44enne residente a Masate (Milano) ed un romeno di 25 anni, domiciliato a Cesena. Dovranno rispondere dell’accusa di lesioni personali, ingiuria e ricettazione.

Il 36enne è riuscito a divincolarsi dagli aggressori, rifugiandosi al comando dell’Arma, dove si è presentato con il volto insanguinato e con un dente spezzato. Immediatamente è stato trasportato in ambulanza al pronto soccorso, dove i medici l’hanno giudicato guaribile in 21 giorni per trauma al volto, frattura del naso e contusioni multiple. Dalla descrizione fatta agli inquirenti, è immediatamente scattava la caccia all’uomo impegnando più pattuglie presenti sul territorio.

I due energumeni, ancora sotto i fumi dell’alcool, sono stati fermati mentre si aggiravano pericolosamente per le vie del centro. Gli stessi sono stati anche denunciati per ricettazione, poiché trovati con una bottiglia di whisky ritenuta di provento illecito. Sabato mattina sono stati processati con rito direttissimo, con il giudice che ha disposto la carcerazione in attesa della discussione fissata mercoledì.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo pestaggio in centro storico, due energumeni in manette: erano ubriachi

ForlìToday è in caricamento