menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che non va, dove metto la pupù dei cani? "Pronto il piano cestini"

E' un tema che ha suscitato un certo dibattito, quello contenuto in una recente segnalazione giunta per l'iniziativa della 'Città che non va'. Con la raccolta dei rifiuti domiciliare sorge il problema per i cani

E’ un tema che ha suscitato un certo dibattito, quello contenuto in una recente segnalazione giunta per l’iniziativa della ‘Città che non va’. Con la raccolta dei rifiuti domiciliare sorge il problema dei piccoli rifiuti che una persona può produrre durante il passeggio, dalla bottiglietta d’acqua alla scatola delle sigarette, ma anche il rebus su dove buttare gli escrementi dei cani che vengono portati a passeggio.

Diceva, a riguardo, la segnalazione di Francesca, che premette: “In confronto ai tanti problemi di Forlì il mio è quasi irrisorio. sono favorevole alla raccolta differenziata, ma togliendo tutti i bidoni per strada mentre si passeggia non c'è modo di buttare nulla, una bottiglietta d'acqua, un fazzolettino e non solo... Io ho un cane, un Golden Retriever ed abitualmente lo porto a passeggio tutte le sere per qualche ora, ovviamente fa i suoi bisogni sul marciapiede e io li raccolgo... ma dove la butto la cacca del mio cane? Molte volte sono costretta a girare per Forlì un'ora con un sacchetto di cacca in mano. Oltretutto nei giardini di Piazza Francesco Petrarca i piccoli cestini della differenziata sono sempre stracolmi e straripanti di schifezze. Se si tolgono i bidoni grandi dell'indifferenziata almeno andrebbero messi dei piccoli bidoni per le persone che passeggiano”.

Interpellato su questa segnalazione, nel giro di pochi minuti dopo l’invio della problematica, è arrivata la risposta dell’assessore all’Ambiente Alberto Bellini: “Abbiamo approvato e finanziato un “piano cestini” per aggiungere un cestino in tutte le fermate del bus, al fine di realizzare una mappa capillare a servizio della città e un servizio aggiuntivo utile e necessario con la raccolta domiciliare. Analogamente, cerchiamo di rafforzare i servizi nei parchi. Infine, raccolgo e invio al gestore la segnalazione di Piazza Francesco Petrarca”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento