Electrolux a rischio delocalizzazione? La Regione: "Subito un incontro nazionale"

I massimi livelli della Regione non sottovalutano il velato annuncio di possibile delocalizzazione dell'Electrolux. Con una nota il presidente della Regione Vasco Errani e l'assessore Muzzarelli esprimono "preoccupazione"

I massimi livelli della Regione Emilia-Romagna non sottovalutano il velato annuncio di possibile delocalizzazione dell'Electrolux nell'Est Europa. Con una nota il presidente della Regione Vasco Errani e l'assessore Muzzarelli esprimono "preoccupazione" per il piano di razionalizzazione annunciato dall'azienda svedese e chiedono "un'azione congiunta con Governo nazionale, Regioni interessate e istituzioni locali"

“La situazione denunciata dai sindacati di Electrolux ci preoccupa, per le dirette conseguenze occupazionali e produttive che la crisi potrebbe avere sui principali siti industriali italiani, tra cui quello di Forlì”. Così il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, e l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli, hanno commentato il piano reso pubblico dall’azienda di proprietà svedese, che ha annunciato l’avvio di una serie di misure conseguenti al calo di vendite sui principali mercati europei.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ indispensabile aprire subito un tavolo nazionale col Governo, con il coinvolgimento delle Regioni e degli Enti locali interessati, oltre che delle imprese e dei rappresentanti dei lavoratori, perché siano garantite la produzione e l’occupazione in questa importante realtà”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Cervese alle prime luci del mattino, c'è un morto: chiusa al traffico la strada

  • L'auto sbanda e invade la corsia opposta: lo schianto è inevitabile, muore un uomo di 59 anni

  • Travolto da un'auto mentre attraversa sulle strisce: anziano in condizioni critiche

  • Pauroso schianto, finisce nel fosso e cappotta: liberato dall'abitacolo dai Vigili del Fuoco

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • "Sei entrato nel cuore di tutti": tanta commozione per l'ultimo saluto a Fabio Lombini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento