Piano urbanistico per una zona produttiva a Villa Selva, depositati gli atti

L'Amministrazione comunale informa che presso la Segreteria del Servizio Urbanistica e Edilizia Privata - Area Servizi all'Impresa e al Territorio - del Comune di Forlì è depositato il PUA

L'Amministrazione comunale informa che presso la Segreteria del Servizio Urbanistica e Edilizia Privata - Area Servizi all'Impresa e al Territorio - del Comune di Forlì è depositato il PUA per l'attuazione del primo stralcio attuativo relativo al comparto classificato nel Poc vigente come – Zona Produttiva di nuovo insediamento da attuare -  (D3.2), denominato ''D3.2-16B'', ubicato in località Selva in fregio a via Mattei.
Gli elaborati relativi al PUA sono depositati e possono essere visionati nei seguenti orari, previo appuntamento telefonico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 10.30 alle ore 13.30 – martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30 (tel. 0543 712278) o tramite consultazione online sul portale della Rete Civica Comunale, nella sezione Amministrazione Trasparente – Pianificazione e governo del territorio – Atti di Governo – Unità Strumenti Attuativi e Urbanizzazioni. Entro il 4 dicembre 2020 chiunque può formulare osservazioni sui contenuti del PUA, indirizzandole al Servizio Urbanistica e Edilizia Privata - Area Servizi all'impresa e al Territorio - del Comune di Forlì, Piazza Saffi n. 8, Forlì, le quali saranno valutate prima dell'approvazione definitiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento