Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Picco di caldo, ozono sorvegliato speciale: il bollettino di Arpae

La concentrazione di ozono aumenta sensibilmente durante le giornate più calde, come è noto. Anche per questo è sempre bene evitare, per le attività all'aperto, la fascia centrale della giornata

Ozono tenuto sotto stretta sorveglianza nel mese di luglio, ma senza particolare rischi. Nel mese di luglio, comunica l'Arpa,  si sono registrati diversi superamenti della soglia di 120 µg/m3? e alcuni superamenti di breve durata della soglia di informazione fissata a 180 µg/m3? per l'ozono??. La concentrazione di ozono aumenta sensibilmente durante le giornate più calde, come è noto. Anche per questo è sempre bene evitare, per le attività all'aperto, la fascia centrale della giornata.  Tramite il Bollettino qualità dell'aria per la provincia di Forlì-Cesena è possibile rimanere aggiornati sulla situazione giornaliera degli inquinanti nella nostra Provincia.

Per quanto riguarda i pollini, anch'essi monitorati da Arpa, tutti gli allergici interessati anche alla situazione pollinica in provincia si possono visualizzare i bollettini settimanali nella pagina dedicata alla rilevazione settimanale di pollini e spore. Il mese di luglio è stato ancora caratterizzato dalla presenza di graminacee e urticacee, comunque in riduzione durante il mese. Numerose anche le spore di Alternaria che si sviluppano con l'umidità e l´aumento del calore e possono essere molto abbondanti anche all'interno delle case. Il mese di agosto vedrà la fioritura delle composite allergizzanti.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picco di caldo, ozono sorvegliato speciale: il bollettino di Arpae

ForlìToday è in caricamento