Alla Segavecchia senza dimenticare chi è meno fortunato: torna "Una piega per l'Hospice"

Grazie alla disponibilità di tante parrucchiere che donano gratuitamente due giornate di lavoro, verrà offerta una messa in piega alle signore, a fronte di un contributo di appena 10 euro

La manifestazione “Una piega per l’Hospice”, giunta quest’anno alla quinta edizione, si svolgerà nelle domeniche 24 e 31 marzo (dalle 9,00 alle 14,00) nel corso della Segavecchia a Forlimpopoli, presso la Sala del Consiglio in piazza Fratti (all’interno della Rocca). Grazie alla disponibilità di tante parrucchiere che donano gratuitamente due giornate di lavoro, verrà offerta una messa in piega alle signore, a fronte di un contributo di appena 10 euro, che sarà totalmente destinato alle attività dell’associazione Amici dell’Hospice, che da oltre 15 anni promuove attività di assistenza e socializzazione rivolte agli ospiti degli Hospice del territorio e ai loro famigliari.

L’iniziativa è nata per iniziativa di Giovanna Conficoni, parrucchiera forlimpopolese, che, per ricordare un’amica e collega scomparsa prematuramente proprio all’Hospice, ha promosso questa manifestazione, coinvolgendo tante altre professioniste del settore e mettendo a frutto la propria professionalità nel sostenere una struttura, quale l’Hospice, che dimostra una speciale attenzione al malato ed una vicinanza sincera ai famigliari. Nel corso delle due domeniche della “Piega per l’Hospice” sarà allestito anche un banco con l’esposizione di uova di cioccolata, il cui acquisto contribuirà alle stesse finalità solidali dell’intero evento.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Punta un euro su un gratta e vinci e non crede ai propri occhi: il "Sette e mezzo" è fortunato

  • Nel weekend tornano freddo e neve, ecco dove sono attesi i fiocchi. Ma l'inverno non decollerà

  • E' confermato il ritorno della neve, ecco dove sono attesi i fiocchi bianchi: allerta "gialla"

  • Porta l'auto dal meccanico e dal cofano spunta una micia: "E' una gatta di casa, cerchiamo la sua famiglia"

  • Pit stop "stupefacente" dal gommista: la Squadra Mobile scopre il canale della droga per Forlì

  • Cinquantenne malata di un grave tumore salvata dai primari di Forlì e Rimini

Torna su
ForlìToday è in caricamento