menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il gip scarcera Piero Isoldi: arresti domiciliari

L'inchiesta non è assolutamente chiusa. Ma intanto Piero Isoldi, dopo quasi due settimane di carcere, è stato scarcerato ed ora si trova gli arresti domiciliari

L'inchiesta non è assolutamente chiusa. Ma intanto Piero Isoldi, dopo quasi due settimane di carcere, è stato scarcerato. Il gip del tribunale di Forlì, Giovanni Trerè, ha disposto la misura degli arresti domiciliari. L'immobiliarista, arrestato venerdì 23 settembre, è accusato di calunnia. L'inchiesta è nelle mani dei pm Marco Forte e Fabio Di Vizio, che hanno ascoltato per due volte l'indagato. La prima l'indomani dell'arresto, la seconda il 29 settembre.

Dopo il primo interrogatorio, Isoldi aveva riferito di aver mentito su alcuni aspetti, scusandosi con i magistrati. L'immobiliarista avrebbe successivamente chiarito alcune situazioni che non corrispondevano a quanto denunciato. I pm sono al lavoro per mettere a fuoco alcuni aspetti di una vicenda intricata che ha visto i primi pilastri sorgere lo scorso luglio, quando Isoldi ha denunciato per estorsione due consulenti finanziarie che avevano un ruolo nel risanamento del gruppo immobiliare.


L'imprenditore aveva riferito che le due donne volevano 500mila euro oltre alla parcella. Il loro compito era quello di riferire alle banche che tipo di liquidità potessero elargire ad Isoldi. Da qui è scattata l'inchiesta, con tanto di intercettazioni telefoniche ed ambientali. Le due donne sono libere, ma indagate per estorsione. Sono numerosi i documenti raccolti dagli investigatori.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento