menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scende la pioggia, ma la Diga ancora non sale

La pioggia continua a cadere ma ancora il livello della Diga di Ridracoli non sale. Alle 16.30 di lunedì il volume dell'invaso è a quota 16milioni 732.930 di metri cubi d'acqua, con un calo del livello di 7 cm rispetto alla mezzanotte

La pioggia continua a cadere ma ancora il livello della Diga di Ridracoli non sale. Alle 16.30 di lunedì il volume dell'invaso è a quota 16milioni 732.930 di metri cubi d'acqua, con un calo del livello di 7 cm rispetto alla mezzanotte. Il presidente di Romagna Acque, Ariana Bocchini, tranquillizza: “La situazione è sotto controllo. Con l'abbassamento delle temperature c'è stato un conseguente calo dei consumi. Confrontando il week end appena passato, con quello precedente, del 25 e 26 agosto, si è registrato un meno 20-30%”.

Ancora però l'acqua che sta cadendo non ha alimentato la Diga. Va considerato che le falde sono estremamente secche ed assorbono velocemente la pioggia che cade, inoltre vanno considerate le zone precise in cui piove. Per un risultato positivo probabilmente bisognerà attendere qualche giorno. Intanto il volume di acqua potabilizzata è di 1.575 litri al secondo, quando nel periodo di maggior consumo si arriva anche a 2.200 litri.


“Il nostro piano di produzione, molto prudente, ci sta permettendo di restare entro i dati previsti per il periodo – conclude Bocchini – i potabilizzatori mobili restano operativi, ancora non è stato attivato quello di Forlimpopoli. La cosa più importante è che ci siano considerevoli piogge in ottobre, per portare un apporto significativo alla diga”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento