menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pioggia e temperature in picchiata salutano agosto. Poi inizia l'"estate settembrina"

La saccatura di origine nord-atlantica responsabile del maltempo di questi giorni tenderà progressivamente a colmarsi nella giornata di giovedì

Alle 16 il termometro segnalava 17.3°C. Forlì saluta agosto con un'atmosfera autunnale, condito da pioggia e temperature in picchiata. Ma l'estate non è di certo finita e gli amanti della tintarella avranno ancora modo di godere della abbronzatura anche nel primo weekend di settembre. Informa il servizio meteorologico dell'Arpae: "La saccatura di origine nord-atlantica responsabile del maltempo di questi giorni tenderà progressivamente a colmarsi nella giornata di giovedì, lasciando spazio all'espansione di un campo di alta pressione dal Mediterraneo occidentale verso le regioni settentrionali italiane".

Martedì il cielo si annuncia sereno o poco nuvoloso, con temperature in aumento comprese tra 26 e 28°C, mentre mercoledì ad ampi spazi di sereno alternati a nuvolosità variabile. Giovedì, informa Arpae, "specie nella prima parte, sarà ancora condizionata da una residua instabilità, ma da venerdì le condizioni atmosferiche torneranno ad essere stabili, con prevalenza di cielo sereno o poco nuvoloso. Le temperature massime saranno in progressivo aumento fino a portarsi attorno ai 30°C nel corso del weekend sulle città di pianura, mentre le minime non subiranno variazioni significative e si manterranno più fresche ed al di sotto dei 20°C".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento