Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

Pit stop al tendone all'ospedale "Morgagni-Pierantoni": oltre 600 tamponi dal primo aprile

I tamponi vengono eseguiti nella tenda della Protezione Civile esclusivamente su persone in isolamento domiciliare, invitate dal Dipartimento di Sanità Pubblica

Sono 687 i tamponi "drive through" effettuati dal primo aprile nella postazione allestita all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì per accertare in modo rapido e senza che debbano scendere dall’auto la guarigione delle persone risultate positive al coronavirus. I tamponi (222 tra giovedì e venerdì) vengono eseguiti nella tenda della Protezione Civile esclusivamente su persone in isolamento domiciliare, invitate dal Dipartimento di Sanità Pubblica, che devono raggiungere la tenda dell'ospedale in automobile, preferibilmente da soli.

Il personale sanitario, ovviamente con tutte le protezioni previste, "preleva" il campione nasofaringeo del paziente direttamente senza che questi debba neppure scendere dall'auto. Questo modalità funziona su chiamata dell'Ausl, e per pazienti che non abbiano più sintomi, e debbano fare i tamponi necessari per essere dichiarati definitivamente guariti. I pazienti, che avranno un appuntamento per l'effettuazione del tampone, dovranno recarsi al drive through seguendo il percorso più breve e diretto possibile, e viceversa anche per tornare a casa.

Nel caso in cui l’esito del tampone sia negativo, il test va ripetuto il giorno dopo. Dopo il secondo esito negativo finisce il periodo di quarantena e le persone saranno informate dagli operatori delle Aziende sanitarie. Nel caso in cui il tampone sia positivo, questo andrà ripetuto dopo una settimana. Non è possibile presentarsi in accesso diretto, senza avere ricevuto l’appuntamento. L'esito del tampone è disponibile dopo 24-48 ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pit stop al tendone all'ospedale "Morgagni-Pierantoni": oltre 600 tamponi dal primo aprile

ForlìToday è in caricamento