menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Più giorni per la Madonna del Fuoco? Il sindaco: "Si può fare"

Chiediamo al sindaco, Roberto Balzani se la città di Forlì potrebbe avere una 'sua' San Giovanni, che porta tanta gente anche da fuori per 4 giorni

Dopo il successo della Fiera di San Giovanni a Cesena e l'annuncio, dato da Forlitoday, della scelta di non fare il concertone di Radio Bruno in piazza, chiediamo al sindaco, Roberto Balzani se la città di Forlì potrebbe avere una 'sua' San Giovanni, che porta tanta gente anche da fuori per 4 giorni. “Innanzitutto bisogna capire quanto costano queste manifestazioni, sicuramente con Radio Bruno Estate non si è potuto fare diversamente, però è un'idea alla quale si può pensare”.

Il sindaco non scarta dunque l'ipotesi. “Non è che noi non abbiamo nulla – ci tiene a precisare – ci sono i Mercoledì del cuore, ci sono state la Settimana del buon vivere, la Notte verde. E' vero forse si può fare di più, ma come città ci muoviamo su un target diverso”. E' inconfutabile, però che una fiera cittadina, come quella di San Giovanni, porta molte più persone rispetto a manifestazioni di nicchia come quelle citate, tranne i Mercoledì. San Giovanni è il Patrono di Cesena, allo perchè non ragionare sulla Madonna del Fuoco, che, anche se cade in febbraio, in pieno inverno, riempie le strade del centro?

“Ci si può pensare. – ragiona Balzani – Ampliare la festa del patrono a più giorni. Certamente è sempre difficile trovare qualcosa che vada bene a tutti. Una fiera partendo dal niente, e non da una tradizione centenaria, alza decisamente il grado di rischio”.


E vero che a Forlì, “come in ogni altra città, - conclude Balzani – i punti di vista della gente sono molto frammentati, non ci sono gruppi sociali omogenei con le stesse idee, per questo diventa molto difficile accontentare tutti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento