rotate-mobile
Domenica, 4 Dicembre 2022
Cronaca

"Più vicini", nei punti vendita soci e consumatori possono scegliere quale iniziativa solidale sostenere con un gettone cartaceo

Dal 1° al 31 ottobre soci e consumatori potranno scegliere tra oltre 600 progetti dedicati all’ambiente, alla solidarietà, alla cultura e ai corretti stili di vita

Coop Alleanza 3.0 sostiene concretamente i territori e le comunità con l’iniziativa solidale “Più vicini” giunta alla seconda edizione, con i nuovi progetti tra cui scegliere il proprio preferito dal 1° al 31 ottobre nei negozi della Cooperativa e online. Complessivamente per l’edizione 2022 sono oltre 600 le iniziative, selezionate dai Consigli di Zona soci, che saranno sostenute dalla Cooperativa. I progetti sono dedicati all’attenzione all’ambiente, alla solidarietà verso le persone bisognose, alla cultura e ai corretti stili di vita.

“Più vicini” nei negozi della Cooperativa a Forlì e Cesena

Dal 1° al 31 ottobre nei 6 punti vendita di Coop Alleanza 3.0 a Forlì e Cesena e complessivamente negli oltre 350 negozi tra ipercoop e supermercati– distribuiti dal Friuli Venezia Giulia alla Puglia – i soci e i consumatori possono scegliere quale sostenere tra tre progetti specifici per ogni territorio e per ogni comunità, in uno spazio dedicato all’interno del punto vendita. I soci e i consumatori potranno scegliere inserendo un gettone cartaceo nell’urna della propria iniziativa preferita. Il gettone cartaceo sarà distribuito alle casse ogni 15 euro di spesa e suoi multipli. Tutti i progetti saranno sostenuti dalla Cooperativa in modo proporzionale alle preferenze ottenute da soci e consumatori.  

“Più vicini” anche on line solo per i soci di Coop Alleanza 3.0

Ai soci della Cooperativa è riservata l’opportunità di scegliere due volte le iniziative che desiderano sostenere.  I soci infatti riceveranno, oltre al gettone fisico, anche l’accredito automatico sulla Carta socio di un gettone online, utilizzabile per sostenere progetti anche di diversi territori. I soci di Coop Alleanza 3.0 potranno sostenere il proprio progetto preferito anche sul sito della Cooperativa all’indirizzo all.coop/piuvicini e sull’app Coop.

Inoltre, nelle zone in cui è attivo il servizio di spesa online EasyCoop – più di 110 comuni distribuiti tra le province di Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Parma, Ravenna, Forlì e Cesena; in oltre 210 comuni tra Rovigo, Padova, Treviso, Vicenza, Venezia-Mestre – i soci di Coop Alleanza 3.0 che ordinano la spesa online dal sito o dall’app EasyCoop avranno diritto al caricamento automatico dei gettoni on line sulla carta socio e potranno scegliere il proprio progetto preferito registrandosi sull’App o sul sito di Coop Alleanza 3.0.

“Più vicini rende concreta la profondità della parola cooperare perché coinvolge tutta la comunità sia in termini di scelta dei progetti sia nel contributo che ciascuno di noi può dare sostenendo l’iniziativa di cui sente che il territorio ha bisogno – dichiara il presidente di Coop Alleanza 3.0, Mario Cifiello –  In questo momento difficile, la coesione e il coinvolgimento della collettività verso obiettivi inclusivi e solidali da raggiungere in modo tangibile è fondamentale come l’ascolto dei bisogni del territorio da parte della Cooperativa”.

“Più vicini” nel 2021

L’edizione 2021 di “Più vicini” ha visto la partecipazione di oltre 500 progetti di 490 realtà locali. A queste iniziative i soci e i consumatori hanno donato complessivamente oltre 7 milioni di gettoni tra fisici e on line. La Cooperativa è intervenuta con oltre 200 mila euro di finanziamenti, suddivisi proporzionalmente alle preferenze dei soci, ovvero al numero di gettoni che ogni progetto ha ricevuto nelle urne e online.

Nel 2021 le proposte sono state numerose: dalle attività didattiche ambientali, alla riqualificazione urbana, fino a progetti culturali di educazione, di formazione per categorie sensibili o di sostegno a strutture educative. Tra le proposte anche attività per migliorare gli stili di vita e la salute, come i percorsi di educazione alimentare, prevenzione, attività motoria o acquisto di attrezzature mediche. Infine, altra categoria da non dimenticare, i progetti per famiglie e persone in difficoltà, con la fornitura di beni di prima necessità o attrezzature utili a strutture di accoglienza, come le case-famiglia, ma anche a laboratori e corsi per il volontariato. Il sostegno alle due edizioni di “Più vicini” è possibile anche grazie all’1% del valore degli acquisti di prodotti a marchio Coop da parte dei soci e consumatori per contribuire alla realizzazione di progetti e iniziative sociali, culturali ed ambientali che la Cooperativa promuove sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Più vicini", nei punti vendita soci e consumatori possono scegliere quale iniziativa solidale sostenere con un gettone cartaceo

ForlìToday è in caricamento