Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca

Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

Fabrizio Ruggiero, titolare della pizzeria "O’ sole mio" di viale Bologna, vuole fare "pace" con la comunità cinese, annunciando che l'incasso della serata di lunedì sera sarà devoluto all’ospedale Spallanzani di Roma alla ricerca sul Coronavirus

"Non sono nè fascista e nè razzista. Quel post su Facebook l'ho scritto con ingenuità. Sono stato forse troppo premuroso nel cautelare i miei clienti". Fabrizio Ruggiero, titolare della pizzeria "O’ sole mio" di viale Bologna, vuole fare "pace" con la comunità cinese, annunciando che l'incasso della serata di lunedì sera sarà devoluto all’ospedale Spallanzani di Roma alla ricerca sul Coronavirus. Un passo indietro. Alcune settimane fa sulla pagina Facebook dell'attività era stato pubblicato un post nel quale spiegava che avrebbe vietato l'ingresso ai clienti cinesi nel suo locale "per motivi di sicurezza, in modo tale da evitare possibili contagi". Parole che hanno sollevato non poche polemiche.

"Sono stato ingenuo - ammette Ruggiero -. Avevo visto dei clienti che si erano allontanati alla presenza di cinesi perchè avevano paura. Allora avevo pensato di pubblicare il post su Facebook per cautelare i miei clienti e basta. Ma ho capito che era sbagliato. In tanti me lo hanno fatto presente. Ma tengo a sottolineare che non l'ho fatto per discrimazione razziale. Nel mio locale ha lavorato un aiuto pizzaiolo di nazionalità marocchina e ho un ragazzo romeno per le consegne. Sono sposato con una romena ed ho un figlio di 14 mesi. Quindi non so come possano definirmi razzista".

"Chiedo nuovamente scusa - prosegue -. E ribadisco che non sono contrario ai cinesi, non sono nè fascista e nè razzista. Nel mio locale non si trovano e mai si troveranno oggetti di colore politico. Mi dispiace che qualcuno abbia approfittato di questa storia per farsi pubblicità". Da qui l'idea di organizzare una serata benefica. "Tutto l'incasso sarà devoluto allo Spallanzani di Roma per la ricerca sul Coronavirus. Molti clienti fissi hanno già chiesto informazioni perchè non vogliono mancare. C'è voglia di partecipazione. Poi dimostrerò con le ricevute i versamenti effettuati. Farò anche un post su Facebook".

pizza-sole-mio-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

ForlìToday è in caricamento