Cronaca

Polizia, controlli ai posti di blocco e denunce per disturbi e molestie

In particolare, una donna dell’Est Europa, residente in città, è stata denunciata per resistenza e rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità

La Polizia di Stato ha denunciato quattro persone a vario titolo ritenute responsabili dei reati di resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di dichiarazioni sulle proprie generalità, possesso di strumenti atti ad offendere e violazioni della normativa che disciplina l’immigrazione. In particolare, una donna dell’Est Europa, residente in città, è stata denunciata per resistenza e rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità, all’esito di un controllo operato nei suoi confronti in quanto, ubriaca, si sarebbe resa responsabile di molestie all’interno di un esercizio pubblico.

Un altro soggetto è stato invece denunciato perché nel corso di un intervento per schiamazzi in prossimità della propria abitazione, è stato colto in possesso di un coltellino che aveva brandito minacciando i presenti. Infine, due stranieri, anch’essi residenti in città, sono stati identificati in aree segnalate in quanto soggette a comportamenti di degrado urbano e denunciati per la violazione della legge sull’immigrazione non avendo esibito idonea documentazione attestante la loro regolare permanenza sul suolo nazionale.

Questa attività operativa, predisposta con ordinanza del Questore Lucio Aprile,  ha anche previsto il compimento di un posto di blocco lungo il viale Roma, con la partecipazione di diverse pattuglie della Polizia di Stato (Ufficio Volanti e Polizia Stradale) e della Polizia locale, durante il quale sono state attentamente controllate le vetture in transito in ingresso in città, con l’identificazione di 57 persone, 17 delle quali sono risultate già note alle forze dell'ordine, e l’ispezione di 39 veicoli. 

L’attività rientra nell’ambito della pianificazione delle attività di contrasto dei reati predatori ed in particolare per i furti in abitazione, secondo il quadro operativo predisposto con piano della Prefettura ed al quale partecipano le diverse articolazioni della Polizia di Stato (Questura, Polizia Ferroviaria e Polizia Stradale), i Carabinieri, la Guardia di Finanza e la Polizia Locale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, controlli ai posti di blocco e denunce per disturbi e molestie

ForlìToday è in caricamento