Oltre alla valigia aveva mille euro: "Vado in Svizzera". Arzillo "nonnino" fermato alla stazione

Un arzillo novantenne è stato trovato dal capotreno in stato confusionale a bordo del treno regionale 6464, diretto a Castelbolognese, affidandolo poi agli agenti della Polizia Ferroviaria di Forlì

Aveva un trolley e circa mille euro in tasca. Voleva raggiungere la Svizzera, dove, a suo dire, era atteso da amici. Un arzillo novantenne è stato trovato dal capotreno in stato confusionale a bordo del treno regionale 6464, diretto a Castelbolognese, affidandolo poi agli agenti della Polizia Ferroviaria di Forlì. Negli uffici della Polfer della stazione della città mercuriale l'uomo ha mostrato il suo passaporto non in regola, il bagaglio contenente indumenti e oggetti personali e cibo per il viaggio. L'anziano, in gran forma fisica, ha poi tirato fuori dalle tasche numerose banconote, per un totale di circa mille euro, riferendo di volersi recare in Svizzera dove era atteso da amici. Il suo racconto era confuso e non attendibile. Pertanto sono stati avvisati i familiari che poco dopo sono giunti in stazione e hanno riportato l’anziano a casa. Questo è uno dei tanti interventi effettuati dalla Polizia Ferroviaria a favore delle fasce più deboli che spesso frequentano le stazioni ferroviarie.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento