Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Polo commerciale di via Bertini, Cgil-Cisl-Uil chiedono un incontro urgente al sindaco

“Richiederemo un incontro urgente con il Comune di Forlì per un tavolo di confronto sull’impatto che la scelta avrà sul territorio e per condividere uno sviluppo del territorio sostenibile"

“Richiederemo un incontro urgente con il Comune di Forlì per un tavolo di confronto sull’impatto che la scelta avrà sul territorio e per condividere uno sviluppo del territorio sostenibile sia dal punto di vista economico che sociale che ambientale e nell’interesse di tutta la collettività”: lo scrivono in una nota, ribadendo il loro 'no' i sindacati del commercio Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil con i sindacalisti Batani, Fabbri e Pantera. Il riferimento è alla variante urbanistica che permetterà l'insiediamento di un grande supermercato da 2.500 metri quadri nella zona di via Bertini e Balzella, probabilmente con le insegne di Esselunga.

Spiegano i sindacati: “Il piano di sviluppo di un territorio deve  necessariamente essere condiviso con chi il territorio lo vive e lo presidia tutti i giorni e si occupa sia della realtà lavorativa che di quelli che sono i bisogni dei cittadini. Per tali motivazioni riteniamo che sia di grande importanza coinvolgere le parti sociali nei processi che conducono alle decisioni prese da parte di una amministrazione, che ricadranno inevitabilmente sugli abitanti del territorio stesso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polo commerciale di via Bertini, Cgil-Cisl-Uil chiedono un incontro urgente al sindaco

ForlìToday è in caricamento