Polo commerciale di via Bertini, nasce il "Comitato del No": "Vogliamo un confronto col sindaco"

Su iniziativa di Elisabetta Silveto, Daniele Cortesi, José Molina Espinoza e il Comitato di Quartiere Pianta-Ospedaletto-Coriano si sta costituendo il "Conitato del No"

Continua la raccolta firme online sulla piattoforma change.org (https://chng.it/hBtjZ54X ) - su iniziativa della 28enne Elisabetta Salveto - contro la realizzazione di una nuova area commerciale in via Bertini. A circa un mese dal lancio sono stati raccolte quasi 2mila adesioni. Ma non è l'unica iniziativa. Dopo il sit-in che si è tenuto in Piazza Saffi il 20 giugno scorso, su iniziativa di Silveto, Daniele Cortesi, José Molina Espinoza e il Comitato di Quartiere Pianta-Ospedaletto-Coriano si sta costituendo il "Conitato del No" al quale, viene annunciato, "aderiranno le varie parti in causa contrarie alla costruzione del maxi supermercato".

"Dopo le affermazioni del sindaco Gian Luca Zattini e quindi del rinvio del voto che si sarebbe dovuto tenere lunedì, abbiamo chiesto un confronto con il sindaco per creare un percorso costruttivo, auspicandoci che l’amministrazione sapesse fornirci le risposte alle domande che avevamo posto - spiegano -. Ad oggi non abbiamo avuto risposta e in questi giorni abbiamo assistito anche ad esternazioni come quella del consigliere Lauro Biondi che accelera il percorso dicendo che la variante potrebbe essere votata nel Consiglio comunale del 27 luglio".

Concludono: "Chiediamo che ci sia una voce univoca da parte della maggioranza consiliare e non contraddittoria come fatto fino ad ora, e che il dialogo fra le parti che tutti si auspicano ci sia realmente, con le associazioni, i cittadini e il quartiere. A tal fine rinnoviamo l'invito ad un confronto e proponiamo un pubblico dibattito con l'amministrazione e nostri rappresentanti dove si possano esprimere in modo costruttivo e dialogare circa le ragioni del sì e del no".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • La sciagura del ciclista ucciso, "Era generoso e scherzoso". L'automobilista indagata per omicidio stradale

  • La rabbia del titolare del ristorante: "Lo Stato mi nega il ristoro, io riapro"

Torna su
ForlìToday è in caricamento