menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pomeriggio di pesca si trasforma in dramma: punto da ape, rischia di morire soffocato

Un pomeriggio passato a pescare insieme alla famiglia si è improvvisamente trasformato in dramma per un 40enne straniero residente a Forlì che, punto da un’ape, ha rischiato di morire soffocato.

Un pomeriggio passato a pescare insieme alla famiglia si è improvvisamente trasformato in dramma per un 40enne straniero residente a Forlì che, punto da un’ape, ha rischiato di morire soffocato. L’uomo, insieme a moglie e bambini, aveva deciso di dedicare il sabato pomeriggio alla pesca nel Canale Emiliano-Romagnolo, in zona Barisano.

Improvvisamente, quando da poco erano passate le 16:30, un insetto, a quanto pare un’ape, lo ha punto. L’uomo ha avuto una reazione allergica, con rigonfiamento e conseguente ostruzione delle vie respiratorie. Subito è stato allertato il 118, che è giunto sul posto con un’ambulanza e l’elimedica decollata da Ravenna. Il 40enne, nonostante le difficoltà respiratorie, è rimasto comunque sempre cosciente ed è stato trasportato all’ospedale di Ravenna. Le sue condizioni non destano ora preoccupazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento