Quante occasioni per svagarsi: il 2017 sarà l'anno dei "ponti" festivi

Aprile sarà un mese che regalerà ben due "ponti": quello del 16 aprile, per la festività di Pasqua, e quello della Liberazione, che coinciderà con un martedì

Il 2017 si annuncia come un anno ricco di "ponti festivi". Si parte già con l'Epifania, che "cadrà" di venerdì. Chi avrà l'opportunità potrà quindi godere di tre giorni di festa. Il 4 febbraio, festa della Madonna del Fuoco, patrona di Forlì, si verificherà di sabato. Aprile sarà un mese che regalerà ben due "ponti": quello del 16 aprile, per la festività di Pasqua, e quello della Liberazione, che coinciderà con un martedì. Chi godrà del lunedì di ferie potrà gestirsi ben quattro giorni di riposo. Sarà un'occasione per organizzare un fine settimana lontano da casa anche il primo maggio, che cadrà di lunedì.

Il 2 giugno, Festa della Repubblica, sarà di venerdì, con l'opportunità quindi di un fine settimana per organizzare viaggi o prepararsi per la prima tintarella meteo permettendo. Il Ferragosto cadrà di martedì e per chi non sarà in vacanza potrebbe rappresentare un'occasione per un ponte festivo. Il primo novembre sarà di mercoledì, mentre l'8 dicembre, giorno dell'Immacolata, coinciderà con un venerdì. Il Natale si festeggerà di lunedì, allungando con Santo Stefano il "ponte" a quattro giorni di riposo. Insomma, il 2017 offrirà tante occasioni per organizzare al meglio il tempo libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • Arriva la neve di Santa Lucia, il parere dell'esperto: ecco ci attende nelle prossime 48 ore

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

  • Ci sono due bellezze di Forlì alla finale di Miss Curvyssima

  • Anziano trovato in mezzo alla strada morto con la sua bici in terra

Torna su
ForlìToday è in caricamento