menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Popolazione, gli italiano abbandonano il centro. Lo prediligono solo gli stranieri

Gli italiani fuggono dal centro storico: dal 1990 al 2012 i residenti del Comune di Forlì sono passati da 107.147 a 119.284. C'è un grande aumento di stranieri che vivono a Forlì, questi sono passati dallo 0,24% della popolazione totale al 12,31%

Gli italiani fuggono dal centro storico: dal 1990 al 2012 i residenti del Comune di Forlì sono passati da 107.147 a 119.284. C'è un grande aumento di stranieri che vivono a Forlì, questi sono passati dallo 0,24% della popolazione totale al 12,31%. Andando ad analizzare il dato relativo al centro storico emerge questo: 12.029 persone vivono in centro, di queste il 27,53% è straniero. Nel 1990 le proporzioni erano ben diverse: rispetto al totale degli abitanti, molti di più vivevano all'interno delle mura (10. 628 su oltre 107mila).

Sono dunque  in calo gli italiani nelle abitazioni del centro (circa 2.000 in meno in 13 anni), ma più che compensati dagli stranieri (circa 4.000 in più). Tredici anni fa, infatti, gli stranieri residenti in centro erano lo 0,59%, ovvero solo 63. Nel 2012 erano il 27,53%. Questo significa che, gli italiani abbandonano il centro storico, mentre gli immigrati prediligono questa zona di Forlì.

Inoltre il dato delle case popolari è sorprendente: il 37% sono in centro, pur rappresentando il centro appena il 10% della popolazione del Comune. Su un totale di 1.482 alloggi di edilizia residenziale pubblica in uso, 561 sono in centro, occupati da 1.075 persone, su 3.209 totali che abitano in case popolari a Forlì.

Di fronte all'abbandono del centro, il sindaco Roberto Balzani commenta: “Compito dell'amministrazione, attraverso iniziative volte a stimolare nuova residenza, è quello di invertire questa tendenza storica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento