Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

"Portavoce della cultura": all'Accademia Perduta-Romagna Teatri il Premio Nazionale Franco Enriquez

Il Centro Studi Franco Enriquez, la cui Giuria ha assegnato il Premio, è nato nel 1985 dopo la scomparsa del grande maestro (avvenuta nell’agosto del 1980) con lo scopo di recuperare materiale documentale sull’opera di Franco Enriquez

Il Centro di Produzione Teatrale Accademia Perduta/Romagna Teatri, diretto da Claudio Casadio e Ruggero Sintoni, ha vinto il Premio Nazionale Franco Enriquez 2021 – Città di Sirolo, 17esima edizione nella categoria Teatro Contemporaneo - sezione Teatro Ragazzi e di impegno sociale e civile. Un riconoscimento prestigiosissimo (già assegnato in passato a importantissime realtà nazionali quali il Teatro Argentina di Roma, il Franco Parenti e l’Elfo di Milano). La cerimonia di consegna dei Premi si terrà a Sirolo, al Teatro Comunale Cortesi, il giorno lunedì 30 agosto. Particolarmente suggestivo è il tema a cui è dedicata questa XVII edizione del Premio: il “Coraggio”, perché “senza il Coraggio non può esistere il buon teatro”.

Il Centro Studi Franco Enriquez, la cui Giuria ha assegnato il Premio, è nato nel 1985 dopo la scomparsa del grande maestro (avvenuta nell’agosto del 1980) con lo scopo di recuperare materiale documentale sull’opera di Franco Enriquez, della Compagnia dei Quattro, sul teatro della “Grande Regia”, sul teatro d’opera e contemporaneo. Con la sua attività, il Centro promuove il teatro e la comunicazione con alti fini artistici e di impegno civile, divenuto degli anni uno dei fini principali proprio grazie al Premio Nazionale Franco Enriquez - giunto nel 2021 alla sua XVII edizione - che gode dei Patrocini di: Comune di Sirolo, Regione Marche, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero della Cultura, Ministero del Turismo, Ministero Pubblica Istruzione, Università e Ricerca, Consorzio Ente Parco Naturale del Conero.

Il riconoscimento è stato assegnato con la seguente motivazione: "Il Centro di Produzione teatrale Accademia Perduta Romagna Teatri diretto da Claudio Casadio e Ruggero Sintoni viene fondato da un gruppo di giovani attori nel 1982 come Compagnia di Teatro Ragazzi e non solo. Dal momento della sua fondazione, l’attività di Accademia Perduta è focalizzata sulla produzione di spettacoli, contraddistinti da alcuni comuni denominatori che ne delineano una cifra stilistica riconoscibile, come risulta da La Classe con la regia di Giuseppe Marini e da due testi di Davide Enia: maggio ’43 e L’abisso. Con il tempo, quindi, l’attività produttiva di Accademia Perduta ha intrapreso un percorso incentrato sul teatro d’impegno civile e sociale. Il primo traguardo di questo percorso era già stato raggiunto con I-Tigi Canto per Ustica con Marco Paolini e il Quartetto Vocale Giovanna Marini che debuttò nell’ambito delle iniziative di Bologna2000 Capitale Europea della Cultura in occasione del 20° anniversario della caduta dell’aereo Itavia nel mare di Ustica. Negli anni successivi si sono impegnati con successo in numerose altre iniziative e progetti che conferiscono a questa Compagnia il titolo di portavoce della cultura d’impegno e della comunicazione mantenendo sempre fede alle regole dello spettacolo e al coinvolgimento di realtà locali e giovanili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Portavoce della cultura": all'Accademia Perduta-Romagna Teatri il Premio Nazionale Franco Enriquez

ForlìToday è in caricamento