Positivo un lavoratore della Marcegaglia, scattano tamponi e sanificazioni in fabbrica

E' un lavoratore della Marcegaglia, lo stabilimento metalmeccanico che si trova a Villa Selva, uno dei nuovi casi di positività al Coronavirus riscontrati negli ultimi giorni

E' un lavoratore della Marcegaglia, lo stabilimento metalmeccanico che si trova a Villa Selva, uno dei nuovi casi di positività al Coronavirus riscontrati negli ultimi giorni. Si tratta di un uomo che è stato trovato positivo al virus all'accesso al pronto soccorso. Questo, oltre a far scattare i proticolli standard per la cura del soggetto e per lo screening della famiglia e dei contatti più stretti, ha reso necessario anche l'attivazione del protocollo di sicurezza sanitaria anche all'interno dello stabilimento industriale. L'operaio era assente dall'azienda già da qualche giorno, per cui le occasioni di contatto sarebbero limitate. In ogni caso è stata già disposta una sanificazione straordinaria degli ambienti, aggiuntiva ad una che era stata già effettuata la scorsa settimana. Su richiesta delle Rsu dei sindacati dei metalmeccanici la direzione dello stabilimento Marcegaglia ha anche acconsentito ad avviare una campagna di tamponi indirizzati a chi ha condiviso maggiormente con l'addetto spazi e tempi di lavoro. I tamponi saranno su base volontaria, si stima che possano essere circa una ventina i soggetti potenzialmente interessati all'esame.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento