menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poste Italiane chiude gli uffici di San Benedetto, Predappio Alta e Tontola

In tempi di vacche magre, anche Poste Italiane avviano una pesante cura dimagrante. Che colpisce in maniera pesante soprattutto i territori già svantaggiati come quelli di montagna e collina

In tempi di vacche magre, anche Poste Italiane avviano una pesante cura dimagrante. Che colpisce in maniera pesante soprattutto i territori già svantaggiati come quelli di montagna e collina, lontani dai centri urbani o comunque dai paesi già dotati dei servizi più importanti per una comunuità.

Nel caso del territorio forlivese si tratta degli uffici di San Benedetto in Alpe (nel comune di Portico di Romagna), di Tontola e Predappio Alta. Non sono gli unici uffici postali del territorio provinciale che vengono messi a repentaglio, poichè nel piano rientrano anche - sul versante cesenate - Calisese e Gattolino (Cesena), Linaro (Mercato Saraceno), Pieve di Rivoschio (Sarsina), Selvapiana (Bagno di Romagna) e Villamarina di Cesenatico.


> Il piano di chiusura degli uffici postali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento