Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Predappio

Predappio, don Massimo Bonetti ha festeggiato i 15 anni di sacerdozio

Il parroco nell’omelia ha ricordato “la collaborazione fruttuosa con la comunità” e ha sollecitato ad andare avanti “perché la collaborazione è frutto dello Spirito”

Nella nuova comunità di Predappio il parroco don Massimo Bonetti ha festeggiato i 15 anni di sacerdozio in una celebrazione eucaristica nella chiesa di Sant’Antonio giovedì sera alle 20,30. Presenti molti predappiesi, il parroco nell’omelia ha ricordato “la collaborazione fruttuosa con la comunità” e ha sollecitato ad andare avanti “perché la collaborazione è frutto dello Spirito”. Nella celebrazione eucaristica, animata dall’assemblea, il nuovo parroco si evidenzia sovente per la bella voce da tenore, che libera con disinvoltura nel canto che accompagna sempre la liturgia.

"Chiedo una preghiera per la mia perseveranza – ha detto don Massimo Bonetti – e per quella dei miei confratelli; abbiamo bisogno a volte di un supplemento di grazia per dire eccomi". Il ricordo della comunità dei sacerdoti diocesani richiama l’unità nella Chiesa ed anche l’impegno con molto coraggio per l’annuncio evangelico. Don Massimo Tumini, novello parroco a Premilcuore ha concelebrato la Messa; i due parroci svolgono il servizio nella condivisione e suddivisione dei compiti nell’Unità pastorale della Valle del Rabbi. La comunità predappiese ha invitato all’unità e alla sequela del parroco, ricordando la fraternità cristiana come stile di vita nell’unità pastorale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predappio, don Massimo Bonetti ha festeggiato i 15 anni di sacerdozio

ForlìToday è in caricamento