rotate-mobile
Cronaca Predappio

Predappio ha conferito la cittadinanza onoraria al "Milite Ignoto"

La serata di mercoledì è iniziata con la presentazione del primo cittadino cui sono seguiti gli interventi del prefetto Antonio Corona e del generale Davide Angrisani, comandante della Legione carabinieri Emilia-Romagna

Predappio ha conferito la cittadinanza onoraria al “Milite Ignoto”. "La decisione nasce dalla proposta, fatta a tutti i comuni d'Italia da parte del “Gruppo delle Medaglie d'Oro al Valor Militare”, alla quale il consiglio comunale ha aderito con grande convinzione ed in modo unanime", spiega il sindaco Roberto Canali. La serata di mercoledì è iniziata con la presentazione del primo cittadino cui sono seguiti gli interventi del prefetto Antonio Corona e del generale Davide Angrisani, comandante della Legione carabinieri Emilia-Romagna.

Erano inoltre presenti il colonnello Fabio Coppolino, comandante provinciale dei Carabinieri, il comandante uscente del Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli dell'Aeronautica Militare di Forlì, il tenente colonnello Luca Zorzan e quello entrante, il pari gradi Giorgio Agostini, il tenente colonnello Andrea Lorè del 66esimo Reggimento Fanteria Aeromobile Trieste di Forlì, il capitano Rossella Capuano, comandante compagnia Carabinieri Meldola, il brigadiere Francesco Delli Noci facente funzione di comandante della stazione Carabinieri Predappio, il comandante dei Vigili del Fuoco Annalicia Vitullo, il comandante del Corpo di Polizia Locale dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese Daniele Giulianini.

Erano inoltre presenti i rappresentanti delle associazioni di categoria combattentistiche e d'arma. Dopo gli interventi dei due capigruppo è seguita l'approvazione unanime e la presentazione della pergamena che sarà presentata alla cittadinanza durante le celebrazioni del prossimo 4 novembre e poi esposta nella Sala del Consiglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predappio ha conferito la cittadinanza onoraria al "Milite Ignoto"

ForlìToday è in caricamento