Martedì, 16 Luglio 2024
Territorio / Predappio

Predappio, un nuovo look per l'area di viale Matteotti: "Sarà importante per lo sviluppo turistico del territorio"

Il concorso, finanziato dal Fondo Concorsi progettazione e idee per la coesione territoriale e che ha ottenuto l'intesa con l'Ordine nazionale degli Architetti, è stato pubblicato il 29 luglio

L'amministrazione comunale di Predappio ha bandito un concorso aperto di progettazione per dare un nuovo look a viale Matteotti. "La riqualificazione di tale spazio, ricco di valenza storico-architettonica, ha l'obiettivo di rafforzare la coesione economica, l’occupazione, la produttività, la competitività e lo sviluppo turistico del territorio", viene spiegato. Sono tre le aree definite "strategiche" per il Comune e che sono comprese nel bando: Piazza Garibaldi, utilizzata per feste, sagre, mercati e piccoli eventi, caratterizzata dalla presenza dello storico portico semicircolare che gli fa da cornice; Viale Matteotti, asse principale di accesso alla città e di vita collettiva in cui si affacciano diverse attività economiche importanti per la città di Predappio, oltre ad essere caratterizzato dalla presenza di numerosi edifici testimoni dell'architettura dei primi del Novecento; e Piazza Sant’Antonio, grande area pubblica utilizzata per mercati, circondata da diversi edifici monumentali quali il Municipio, la Casa del Fascio e la Chiesa di Sant’Antonio da Padova che fa fondale scenico all’intero viale in ingresso alla città di Predappio.

Il concorso, finanziato dal Fondo Concorsi progettazione e idee per la coesione territoriale e che ha ottenuto l'intesa con l'Ordine nazionale degli Architetti, è stato pubblicato il 29 luglio. La scadenza per presentare le iscrizioni e inviare contestualmente gli elaborati per il primo grado (elaborazione dell’idea progettuale) è il 6 ottobre alle ore 12. Ai partecipanti, viene comunicato, "sono richieste soluzioni progettuali per le pavimentazioni, gli arredi urbani, il sistema di illuminazione, il verde, la cartellonistica. Assumeranno valore maggiore soluzioni che garantiscano un’economicità sia dell'intervento sia delle manutenzioni future e prevedano risparmio energetico. Il Concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con la distribuzione del montepremi, che ammonta complessivamente ad 23.202,64 euro oltre ad IVA e oneri previdenziali".

Al primo classificato andrà un premio di 15.202 euro, mentre al secondo e al terzo 4.000 ciascuno, importi al netto di oneri previdenziali e Iva. Al vincitore, qualora saranno trovate le risorse necessarie, saranno affidate anche le successive fasi di progettazione e direzione lavori per un totale netto di 210.951 euro. Tutte le informazioni, le modalità di partecipazione e la documentazione richiesta sono reperibili sul sito dell'Ordine Nazionale degli Architetti:  https://www.concorsiawn.it/viale-matteotti-predappio/home 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Predappio, un nuovo look per l'area di viale Matteotti: "Sarà importante per lo sviluppo turistico del territorio"
ForlìToday è in caricamento