menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dialogo interreligioso, Premio Melandri agli islamici muridi

E' stato assegnato a Serigne Mame Mor Mbacké, responsabile internazionale della confraternita muride, la più importante comunità musulmana del Senegal, il premio Leonardo Melandri

E' stato assegnato a Serigne Mame Mor Mbacké, responsabile internazionale della confraternita muride, la più importante comunità musulmana del Senegal, il premio Leonardo Melandri per il dialogo fra le religioni abramitiche promosso dal Museo interreligioso di Bertinoro. Lo scorso anno il premio, giunto alla seconda edizione, era stato assegnato all'allora ministro degli Esteri Franco Frattini.

"I Muridi - si legge in una nota del premio - sono musulmani che combinano gli insegnamenti della tradizione sufi con elementi della cultura tradizionale dei wolof, la principale etnia senegalese. Nei fatti, il muridismo e le altre confraternite sufi rappresentano una barriera all'avanzata dell'islam politico in Africa, sia sotto la forma dell'islamismo dei Fratelli Musulmani che sotto la forma del terrorismo e della lotta armata di gruppi come Al Qaida nel Maghreb, Boko Haram, Al Shabaab".

Sorto nel 2005 per volontà del senatore Leonardo Melandri e della diocesi di Forlì-Bertinoro, il Museo interreligioso di Bertinoro è diventato negli anni un punto di riferimento per studiosi, artisti e scuole, spazio privilegiato per progetti di ricerca, mostre e laboratori didattici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento