menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende di mira barista e lo manda all'ospedale con un trauma cranico

Lunedì pomeriggio da dimenticare per il titolare del “Momo Bar” di viale dell'Appennino, aggredito da una quarantenne forlivese con problemi psichici

E' tornato a casa dal lavoro con un trauma cranico e una ferita superficiale al cuoio capelluto. Lunedì pomeriggio da dimenticare per il titolare del “Momo Bar” di viale dell'Appennino, aggredito da una quarantenne forlivese con problemi psichici. Il giovane, un cinese di 18 anni, si trovava dietro al bancone, quando si è visto arrivare addosso una bottiglia di birra. L'esercente è riuscito a schivare il colpo, mentre la donna si è frettolosamente allontanata dal bar.

Alcuni minuti più tardi si è ripresentata, questa volta armata di un coltello a serramanico a scatti. La quarantenne ha provato ad aggredire il barista, ma è stata bloccata da un cliente che ha assistito alla scena. Né è nata comunque una colluttazione durante la quale il 18enne è stato colpito dalla signora con un bicchiere di vetro. A quel punto la quarantenne è scappata frettolosamente, mentre il barista, sanguinante, ha chiesto l'intervento della Polizia.

Sul posto è intervenuta la Volante della Questura di corso Garibaldi che ha raccolto la descrizione della donna. Quest'ultima è stata individuata poco dopo al parco “Le stagioni” di via Curiel. Con se aveva una borsa all'interno della quale c'era il coltello a serramanico aperto. La quarantenne, con precedenti per reati contro la persona e con disturbi psichici, è stata accompagnata all'ospedale “Morgagni-Pierantoni” di Vecchiazzano e ricoverata nel reparto di psichiatria.

Al termine delle formalità di rito, è stata denunciata per lesioni aggravate e porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Lo sfortunato barista è stato dimesso con una prognosi di dieci giorni: i medici gli hanno riscontrato un trauma cranico ed una ferita superficiale al cuoio capelluto.
                                                                      

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento