rotate-mobile
Cronaca

Preso di mira dalla baby gang, il barista ricevuto dal vicesindaco: "La tolleranza è terminata"

Paolo Zattoni è stato ricevuto giovedì mattina dal vicesindaco con delega alla Sicurezza, Daniele Mezzacapo, alla presenza del vicecomandante della Polizia Locale, Andrea Gualtieri

Ha annunciato di chiudere il bar "Alcampo" al centro sportivo di San Martino in Strada perchè nel mirino di una baby gang da circa due anni. Paolo Zattoni è stato ricevuto giovedì mattina dal vicesindaco con delega alla Sicurezza, Daniele Mezzacapo, alla presenza del vicecomandante della Polizia Locale, Andrea Gualtieri. "Si tratta, purtroppo, di un fenomeno sociale che ha già manifestato la sua gravità anche in altre zone della città e che ci vede da tempo attenti a trovare soluzioni per tutelare la sicurezza dei cittadini, dei beni privati e pubblici", afferma Mezzacapo. 

"Il fenomeno delle baby gang non riguarda solo Forlì e solo un quartiere - prosegue il vicesindaco -: proprio per questo ha necessità di risposte e soluzioni condivise da parte delle Istituzioni, delle Forze dell'Ordine, dei Quartieri, delle famiglie e di tutti i cittadini. Alla base emergono una necessità di sicurezza fatta di controlli, di intervento per tutelare la legalità e anche di repressione dei crimini, ma anche di prevenzione e di educazione. La tolleranza è terminata. La questione è grave e verrà affrontata con efficacia e determinazione.Il signor Zattoni e tutte le vittime delle baby gang non sono soli".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso di mira dalla baby gang, il barista ricevuto dal vicesindaco: "La tolleranza è terminata"

ForlìToday è in caricamento