rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Prezzi in calo per la benzina, discesa più lenta per il gasolio. Ecco chi torna sotto la soglia dei 2 euro al litro

Con l'aggiornamento dei prezzi alla pompa, dichiarati al portale del Ministero dai gestori, emerge che un distributore a Forlì  propone la benzina a 2 euro. Sono in 6 a proporre il diesel sotto i 2 euro in città

La benzina torna timidamente sotto la soglia psicologica di 2 euro al litro al self service. Con l'aggiornamento dei prezzi alla pompa, dichiarati venerdì al portale del Ministero dello Sviluppo Economico dai gestori, emerge che un distributore a Forlì  propone la benzina a 2 euro (esattamente a 1.998 euro, arrotondati gli ininfluenti millesimi di euro): si tratta del distributore Tamoil di viale Bologna, che ha quindi la palma del meno caro in città. Fuori città fa meglio il distributore Conad di Meldola che indica un prezzo di 1,97 euro al litro - prezzo praticato, sempre a Meldola, anche dall'IP di via Giordano Bruno. 

E' iniziata, quindi, la discesa dei prezzi dei carburanti, il cui costo tuttavia resta ancora molto alto. Rispetto alla prima rilevazione fatta da ForlìToday lo scorso lunedì 7 marzo, infatti, il prezzo  calcolato su 8 pompe monitorate a Forlì e Meldola resta mediamente più alto di 13 centesimi. Tanto più rapida è stata l'impennata del costo del diesel, tanto più lenta è ora la sua ridiscesa: su 6 distributori monitorati a Forlì e Meldola il prezzo medio è di ben 28 centesimi superiore al dato del 7 marzo.

Ma non mancano stazioni di servizio più performanti nell'adeguarsi alla discesa dei prezzi. Per quanto riguarda la benzina, a Forlì, dopo il Tamoil di viale Bologna, praticano i prezzi migliori l'Ip di via Ravegnana (in zona Fiera) che indica 2,02 euro al litro self service, seguito da distributore Repsol della tangenziale e dalla pompa 'Zannoni' di via Bidente (2,03). Al quinto posto tre distributori IP che propongono la 'verde' a 2,05 euro al litro (Ip rotonda Santa Chiara, Ip via Mattei, Ip via Costanzo II).

Per quanto riguarda il diesel c'è sempre il distributore Tamoil in prima posizione a Forlì (1,98 euro al litro self service), seguito dal Repsol della tangenziale (2 euro, per la precisione 1,998). Sul podio di un prezzo sotto i 2 euro al litro anche 4 distributori Ip della città (via Ravegnana in zona fiera, via Mattei, rotonda Santa Chiara, via Costanzo II), che praticano il prezzo di 1,999 euro al litro. Si ottiene un prezzo migliore di Forlì a Meldola, in particolare alla stazione di servizio Conad (1,95 euro al litro) e all'Ip di via Giordano Bruno (1,97).

Infine il Gpl: 0,83 centesimi al litro è il prezzo migliore in zona, al 'Conad' di Meldola e al distributore Ip di via Mattei a Forlì. A seguirli ci sono 4 distributori Eni (viale Bologna 302, via Ravegnana 474, via don Pollini, via Cervese).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzi in calo per la benzina, discesa più lenta per il gasolio. Ecco chi torna sotto la soglia dei 2 euro al litro

ForlìToday è in caricamento