rotate-mobile
Cronaca

Primo congresso provinciale per la Flc Cgil Forlì-Cesena: "L'unificazione è un fatto storico"

“L’unificazione è un fatto storico – indica il Segretario Minnucci - che parte da un percorso significativo iniziato per la Flc già nel settembre del 2017 con la costituzione di un coordinamento unitario e l’elezione, a ottobre 2018, di un unico Segretario Generale"

Si è svolto lunedì il Primo Congresso Provinciale della categoria dei Lavoratori e delle Lavoratrici della Conoscenza che riunifica l’ambito provinciale e che ha visto la riconferma a segretario generale di Pier Francesco Minnucci. “L’unificazione è un fatto storico - indica Minnucci - che parte da un percorso significativo iniziato per la Flc già nel settembre del 2017 con la costituzione di un coordinamento unitario e l’elezione, a ottobre 2018, di un unico Segretario Generale, che  ha consentito di arrivare oggi alla fusione formale della categoria dei due territori e alla fondazione della Flc provinciale che auspichiamo porti in tempi rapidi al complessivo percorso di unificazione delle Camere del Lavoro di Forlì e di Cesena”.

"La Flc ha sempre creduto nella riunificazione dell’ambito provinciale e con questo Congresso mettiamo il primo tassello concreto per un percorso irreversibile che riguarderà 7 categorie su 12 ma che entro un anno riteniamo vada portata a termine", sono le parole delle segretarie generali delle Camere del Lavoro di Forlì e di Cesena, Maria Giorgini e Silla Bucci. Il congresso che ha visto l’adesione alla unanimità al “documento Il lavoro crea il futuro “nelle assemblee svolte che hanno coinvolto 756 lavoratori e lavoratrici dei settori: scuola statale, Afam, Università, Ricerca, scuole private e paritarie e la formazione professionale, settori dove la Flc sul territorio provinciale è particolarmente rappresentativa come dimostrano le recenti elezioni delle Rsu.

La Flc Cgil di Forlì Cesena conferma l’adesione allo sciopero generale proclamato da Cgil e Uil per il 16 di dicembre ritenendo, in coerenza con le piattaforme unitarie su Fisco, Lavoro, Welfare e Pensioni, che questa finanziaria non risponda alle esigenze del paese. "In questo paese - indica Monica Ottaviani, segretaria generale della Flc Emilia Romagna presente ai lavori del Congresso - servono politiche salariali e fiscali che abbiano effetto sul potere di acquisto, serve lavorare concretamente per la sicurezza sui luoghi di lavoro, per il contrasto alla precarietà,  per nuovo stato sociale pubblico, universale nelle risposte e unitario nel paese, tutti ambiti che non vediamo in questa Legge di Bilancio". Il primo Congresso della Flc di Forlì Cesena si è concluso "con la consapevolezza dell’importanza di questa giornata e con l'invito a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori ad aderire allo sciopero generale del 16 dicembre e a partecipare alla mobilitazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo congresso provinciale per la Flc Cgil Forlì-Cesena: "L'unificazione è un fatto storico"

ForlìToday è in caricamento