menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Forlimpopoli, processionaria del pino: il Comune invita i cittadini a ispezionare i propri alberi

La peluria dispersa nell'aria dall'insetto può provocare reazioni allergiche e infiammatorie

Rilevati sul territorio di Forlimpooli diversi focolai di processionaria del pino, la cui peluria dispersa nell'aria può provocare reazioni allergiche e infiammatorie. Dopo gli approfondimenti svolti dal servizio di politiche ambientali, il Comune attraverso un'ordinanza del sindaco Milena Garavini invita tutti i proprietari e conduttori di giardini e parchi, sia pubblici che privati, a verificare entro la fine del mese di febbraio, che non vi siano nidi di questo insetto facendo particolare attenzione ad alcuni tipi di alberi, ovvero a pini nero, silvestre e marittimo, oltre che alle varie specie di cedro.

Se si riscontra la presenza di nidi, devono essere subito rimossi e distrutti. Si ricorda che gli interventi sono a carico dei proprietari e conduttori delle aree e che è vietato depositare i rami con i nidi presso la stazione Ecologica Attrezzata e nei contenitori dei rifiuti. Per ogni tipo di informazione è attivo il numero 0543.749231 e la mail ambiente@comune.forlimpopoli.fc.it dell’Ufficio Ambiente-ecologia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento