menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ellero Morgagni

Ellero Morgagni

Processo Acer, assolto l'ex presidente Ellero Morgagni e gli altri imputati

Tutti assolti perché il fatto non sussiste, e d'altra parte la stessa Procura nella sua requisitoria finale aveva chiesto la chiusura del processo senza condanne

Tutti assolti perché il fatto non sussiste, e d'altra parte la stessa Procura, col pm Sara Posa presente in udienza, nella sua requisitoria finale aveva chiesto la chiusura del processo senza condanne. E' stato dello stesso avviso il collegio dei giudici presieduto da Giovanni Treré, che ha decretato l'assoluzione per tutti gli imputati del processo ai vertici dell'Acer di Forlì-Cesena, in testa l'allora presidente Ellero Morgagni, l'attuale direttore e i componenti del consiglio di amministrazione dell'azienda pubblica che si occupa delle case popolari.

Nessun peculato, quindi, come si prospettava inizialmente d'accusa, mentre la prescrizione è intervenuta sulle accuse di abuso d'ufficio. All'epoca, era il 2009, il caso destò scalpore, soprattutto per le accuse mosse a diversi politici locali presenti alla guida di Acer. Si ipotizzava un sistema di gestione irregolare degli appalti di manutenzione delle case popolari, ma alla fine il processo ha appurato la regolarità delle procedure. Nel processo fu inoltre contestato l'investimento di 500mila euro in titoli Lehman Brothers, che sfumarono nel default della banca americana, anche questo non qualificabile come reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento