rotate-mobile
Welfare

Fondo speciale per le famiglie con persone disabili: il Comune mette risorse per 100mila euro

Torna per il terzo anno di fila l’iniziativa “Progettiamo in Comune”, rivolta a favore delle persone disabili per la promozione del benessere e dell’inclusione sociale.

Nata nel 2020 attraverso il confronto con le associazioni di famiglie e persone disabili nonché con la Consulta delle Associazioni di famiglie del Comune di Forlì, torna per il terzo anno di fila l’iniziativa “Progettiamo in Comune”, rivolta a favore delle persone disabili per la promozione del benessere e dell’inclusione sociale.

“Il Comune di Forlì - spiega l’assessora al Welfare Barbara Rossi - ritiene necessario sostenere le famiglie che si trovano in condizione di fragilità a causa della presenza di una o più persone disabili al loro interno, non solo attraverso le attività connesse alla presa in carico sociale e sanitaria e la progettazione personalizzata che ne consegue, ma anche attraverso misure di supporto economico che consentano di avvalersi di servizi privati e a libera scelta, favorendo l’autodeterminazione delle persone. Per questa ragione abbiamo deciso di replicare l’iniziativa ‘Progettiamo in Comune’, destinando un fondo speciale a favore dei più fragili e di chi, con grande amore e senso di responsabilità, sta loro accanto".

"Le risorse messe a disposizione da questa Amministrazione per la realizzazione di questo importante progetto ammontano a 100mila euro - aggiunge -. Per noi è prioritario sostenere le famiglie al cui interno sono presenti persone disabili. Vogliamo favorire percorsi di benessere e di inclusione con il territorio, contribuendo al miglioramento della qualità di vita individuale e di comunità, affinché la persona sia protagonista del proprio progetto di vita, valorizzando la capacità di autodeterminazione e il benessere psico-fisico dell’intero nucleo familiare".

È possibile presentare la domanda tramite Posta Elettronica Certificata all'indirizzo comune.forli@pec.comune.forli.fc.it, tramite posta elettronica all’indirizzo richiestedisabili@comune.forli.fc.it e richiestedisabili@comune.forli.fc.it specificando nell’oggetto “Richiesta contributo per benessere ed inclusione sociale”, oppure tramite servizio postale con raccomandata con ricevuta di ritorno al Comune di Forlì, Servizio Benessere Sociale e Partecipazione, Piazza Saffi 8 - 47121, Forlì Le richieste possono essere presentate a decorrere dalla data di imminente pubblicazione dell’avviso pubblico sul sito del Comune di Forlì, fino a martedì 31 gennaio. Per informazioni è possibile rivolgersi all’assistente sociale di riferimento, se già in carico al servizio, oppure allo Sportello sociale del Comune di Forlì, tel. 0543 712888.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondo speciale per le famiglie con persone disabili: il Comune mette risorse per 100mila euro

ForlìToday è in caricamento