rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca

Programma Erasmus Plus, quaranta giovani in arrivo a Forlì nell'ambito di un progetto europeo

Il programma si prefigge l’obiettivo di finanziare progetti transnazionali al fine di migliorare il senso critico dei giovani europei, favorire il dialogo, stimolare una partecipazione più attiva nella società odierna ed infine sensibilizzare i giovani rispetto ai valori dell’Ue

In vista del progetto "Novi – European youth towards a Nonviolent future”, il Centro per la Pace di Forlì accoglierà da giovedì al 15 novembre 40 giovani dai 20 ai 28 anni, provenienti da Italia, Spagna, Slovenia, Slovacchia e Croazia. Il progetto in questione è finanziato dal "Programma Erasmus Plus – Azione Chiave 1: Mobilità dei giovani e degli operatori giovanili". Il programma si prefigge l’obiettivo di finanziare progetti transnazionali al fine di migliorare il senso critico dei giovani europei, favorire il dialogo, stimolare una partecipazione più attiva nella società odierna ed infine sensibilizzare i giovani rispetto ai valori dell’Ue.

Tali obiettivi sono in linea con quelli del progetto Novi, il quale mira ad offrire un’opportunità concreta ad un gruppo di giovani europei progettando un percorso collettivo di discussione e di analisi volto a sviluppare alcune competenze di base per un impegno individuale nonviolento e solidaristico. Durante i 7 giorni del corso, i giovani partecipanti avranno la possibilità di approfondire temi quali la gestione dei conflitti attraverso modalità nonviolente, gli interventi di peacemaking, peacekeeping e peacebuilding e analizzeranno le diverse fasi di risoluzione dei conflitti attraverso esercitazioni simulate. Il progetto sarà realizzato in partenariato con altre 4 organizzazioni: Acseso (Spagna), Društvo za razvijanje (Slovenia), Adel (Slovacchia) e Echo (Croazia).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Programma Erasmus Plus, quaranta giovani in arrivo a Forlì nell'ambito di un progetto europeo

ForlìToday è in caricamento