Cronaca

Pronti 7 nuovi agenti per i controlli in centro. In 4 mesi decine di multe per vetro in strada e bivacchi

Sono 66 le sanzioni elevate in centro storico da quando è entrato in vigore il nuovo regolamento di Polizia Urbana, vale a dire da 4 mesi. E' il dato che comunica il vicesindaco Daniele Mezzacapo

Sono 66 le sanzioni elevate in centro storico da quando è entrato in vigore il nuovo regolamento di Polizia Urbana, vale a dire da 4 mesi. E' il dato che comunica il vicesindaco, con delega alla Sicurezza, Daniele Mezzacapo. “C'è stato un confronto politico forte, ma siamo arrivati ad un regolamento che tutto si può dire tranne che non sia efficace”, sostiene Mezzacapo, sciorinando i numeri che indicano il maggior numero di sanzioni (35) per il consumo di bevande in contenitori di vetro (i cui cocci creano spesso pericolo se si infrangono in strada) mentre altre 15 sanzioni sono arrivate per i bivacchi. C'è stata anche una multa per una persona sorpresa a sputare in strada.

Le azioni riguardano anche il codice della strada: ci sono state multe, infatti, per chi percorre i portici in bicicletta o monopattino elettrico, rappresentando un pericolo specialmente per chi esce dai negozi. E per rafforzare i controlli proprio in centro il comandante della Polizia Locale Daniele Giulianini annuncia l'arrivo di 7 unità di giovani agenti assunti a tempo determinato, in servizio da febbraio fino alla fine didicembre. “Queste assunzioni sono finanziate con 200mila euro dei proventi dalla sanzioni al codice della strada e quindi vincolati allo scopo della sicurezza stradale – spiega Giulianini -. Questi giovani saranno tutti dedicati ai maggiori controlli sul territorio all'interno del Comune di Forlì e non per l'intera unione dei Comuni, essendo l'assunzione finanziata coi fondi comunali. Saranno una presenza fissa in centro, anche in forma appiedata”. 

VIDEO - Assunti 7 nuovi agenti, la presentazione

Sul fronte del decoro, prosegue Mezzacapo, “attenzioniamo le vetrine sfitte, dove vediamo noncuranza dei proprietari li avviseremo che devono provvedere. E' già prevista una sanzione da 75 a 400 euro, ma non ci interessa fare multe, quello che vogliamo è che degrado non richiami altro degrado”. Incisiva anche l'azione sui rottami di biciclette abbandonate. Spiega il vice-comandante della Polizia Locale Andrea Gualtieri: “Sono 86 i rottami rimossi in centro, e centinaia quelli sul territorio comunale”. “Parliamo di rottami, bici senza una ruota, o la sella o i pedali, spesso legate a pali pubblici e che ostruiscono il passaggio sui marciapiedi”, aggiunge Mezzacapo.

Sul fronte della pulizia l'assessore annuncia infine che in aprile entreranno in attività, anche con funzioni sanzionatorie, circa 40 volontari delle Guardie ecologiche volontarie (Gev) e delle Guardie Zoofile con 170 turni di controlli specificamente indirizzati ai parchi pubblici, nei cui cestini gettacarte ormai si concentrano la maggior parte degli abbandoni di rifiuti in città, oltre che essere spesso utilizzati come sgambatoi per cani e relativo abbandono delle loro deiezioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pronti 7 nuovi agenti per i controlli in centro. In 4 mesi decine di multe per vetro in strada e bivacchi

ForlìToday è in caricamento