menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva dal basso la proposta per una legge regionale sui rifiuti

Venerdì scorso, su richiesta del Tavolo della Associazioni Ambientaliste, il sindaco e l'assessore all'Ambiente hanno incontrato i componenti per confrontarsi su un documento, proposto dal medesimo Tavolo

Venerdì scorso, su richiesta del Tavolo della Associazioni Ambientaliste, il sindaco e l’assessore all’Ambiente hanno incontrato i componenti per confrontarsi su un documento, proposto dal medesimo Tavolo,  per “una politica di tutela della salute e dell’ambiente a partire da una riduzione dei rifiuti e per il loro riciclo totale”.  Proposta di una nuova legge regionale sui rifiuti, no alle biomasse all'inceneritore, accelerazione del porta a porta.

Nell’occasione il sindaco ha accolto le richieste in merito alla presentazione in tempi molto brevi, in Consiglio Comunale, di una proposta di legge regionale di iniziativa popolare sui rifiuti (già approvata dal consiglio comunale di Galeata)  in sostituzione della vigente legge, “ormai obsoleta e superata dalle più recenti Direttive dell’UE”, la definiscono i membri del tavolo.

Durante l’incontro, inoltre, i rappresentanti del Tavolo e gli amministratori si sono trovati concordi nel respingere con fermezza, sulla base di precise motivazioni tecniche e ambientali, la richiesta di Hera di bruciare nell’inceneritore di Forlì, oltre alle già 120.000 t/a di rifiuti, ulteriori 26.000 t/a di biomasse, di approfondire ulteriormente negli organi istituzionali, già formati allo scopo, le tematiche sulle ricadute igienico-sanitarie degli inquinanti da incenerimento e sulla qualità del servizio rifiuti.

Oltre a ciò, sono state rilevate marcate convergenze sull’utilità di un’accelerazione della raccolta differenziata Porta a Porta sul resto del territorio comunale e sulle eventuali modalità con cui attuarla.

 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento