Predappio, i cittadini protestano: sacchetti della spazzatura davanti al Comune

Sul portone di Palazzo Varano è stato affisso anche un messaggio

Clamorosa protesta di un gruppo di cittadini, che domenica mattina ha lasciato diversi sacchetti di rifiuti all'ingresso del Comune di Predappio. Sul portone di Palazzo Varano è stato affisso anche un messaggio: "I problemi ci sono da oggi, noi paghiamo da oggi e da oggi vanno risolti. Chiediamo rispetto". Tra i rifiuti carta, plastica e materiale riciclabile: il tutto, al termine della manifestazione, è stato rimosso dagli stessi cittadini, per lo smaltimento secondo quanto previsto. I cittadini hanno sollevato diverse problematiche, come il conferimento di pannolini e pannoloni e di altri rifiuti che non si possono portare all'ecocentro predappiese in quanto adibito solo alla raccolta degli ingombranti.

Commenta il sindaco Giorgio Frassineti: "Pur non condividendo i modi della protesta e soprattutto chi immediatamente se ne è appropriato per altri fini, condividiamo il merito delle richieste di alcuni cittadini, tant’è che ci siamo attivati immediatamente per capire con Alea Ambiente perchè non sia stato possibile conferire presso l’Ecocentro il materiale riciclabile. L’azienda ha assicurato che l’Ecocentro non ha subito variazioni nell’accoglimento del materiale. Per quanto riguarda il conferimento dei pannoloni, nei prossimi giorni verrà posizionato il contenitore idoneo alla raccolta di questo rifiuto”.

Questo l’elenco dei materiali conferibili: ingombranti misti; sfalci e potature; legno; carta cartone; vetro; plastica; metallo; inerti e sanitari; raee e grandi e plettrodomestici; frigo, congelatori e condizionatori; tv, monitor e pile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento