menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sedie rovesciate in pieno centro storico, la singolare protesta: "Ogni sedia rappresenta un esercente che muore"

Mattia Bertozzi ha infatti messo in atto una protesta simbolica per sensibilizzare i cittadini e l'opinione pubblica sulle restrizioni che da mesi stanno mettendo a dura prova soprattutto alcune categorie di attività commerciali

La protesta è andata in scena in pieno centro storico a Galeata nella serata di venerdì. Mattia Bertozzi, titolare del circolo "Sezione 2.0" del comune dell'alta val Bidente, ha infatti messo in atto una protesta simbolica per sensibilizzare i cittadini e l'opinione pubblica sulle restrizioni che da mesi stanno mettendo a dura prova soprattutto alcune categorie di attività commerciali

Bertozzi ha posizionato numerose sedie bianche di plastica nei pressi della fontana di fronte alla chiesa: "Ogni sedia capovolta rappresenta un esercente che sta morendo. Le altre, invece, sono per chi ci sta guardando morire". "Quale è il vostro peso per voi?" recita invece un cartello nei pressi di una bilancia, con chiaro riferimento alla classe politica dirigente che sta governando il paese. Diversi i cittadini che hanno manifestato solidarietà alla "Sezione" e al suo gestore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento