menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La città che non va, lampioni sempre spenti in tangenziale

Ritorna la rubrica 'La città che non va'. Dopo la pausa di agosto torniamo a pubblicare le segnalazioni ricevute dai cittadini sui piccoli e grandi problemi di Forlì

Ritorna la rubrica ‘La città che non va’. Dopo la pausa di agosto torniamo a pubblicare le segnalazioni ricevute dai cittadini. La “Città che non va” è la rubrica di ForlìToday che raccoglie le segnalazioni dei cittadini sui piccoli e grandi problemi di Forlì. Parallela e sempre aperta è l’altra iniziativa, la “Forlì che funziona”, che permette invece di segnalare i tanti buoni esempi che abbondano a Forlì, così da indicarli come buone pratiche per i cittadini forlivesi. Per inviare la tua segnalazione (non anonima e possibilmente munita di materiale fotografico): redazione@romagnaoggi.it

Le nuove segnalazione riguardano il cantiere della tangenziale Est nella zona industriale di Coriano.

LAMPIONI SPENTI IN TANGENZIALE EST

Nella sua segnalazione Giovanni Mami segnala il mancato funzionamento dei lampioni in un lungo tratto di tangenziale, in entrambe le carreggiate: “Nel primo tratto di tangenziale (dalla zona industriale verso la via Emilia) così come nella rotatoria di via Golfarelli di sera l'illuminazione stradale non funziona mentre, assurdamente, tutto lo svincolo del nuovo tratto, ancora non percorribile, è perfettamente illuminato. Ci sarà una spiegazione tecnica ma mi sembra una cosa quanto meno curiosa”.

LAVORI LUNGHI SULLA TANGENZIALE

Alberto Fenati protesta, nella sua segnalazione, per le lungaggini nell’apertura della tangenziale: “Quotidianamente passo per strada in zona via Balzella/via Golfarelli e vedo la continuità del cantiere della tangenziale, la parte che dalla rotonda di via Golfarelli porterà fino al casello autostradale. Vista l’importanza della tangenziale già vedere tutti i giorni un cantiere che lavora ad orari ufficio e non un doppio turno da 16 ore per conseguire il risultato più velocemente mi fa venire la gastrite. Ma il top lo abbiamo raggiunto in questi giorni di agosto dove non noto più la presenza di operai da venerdì 9 agosto. Il cantiere è andato in ferie”.

ELEVATE VELOCITA’ IN VIA NUOVA

Cambiando zona, lamenta un problema di sicurezza stradale un residente di via Nuova, nella frazione di Caserma: “in località Caserma, più precisamente in via Nuova il traffico è diventato insostenibile e la totale mancanza di controlli intollerabile. Mezzi pesanti che sfrecciano ad alta velocità, di giorno e di notte, di sabato e di domenica, e anche nei giorni di divieto al traffico dei mezzi pesanti. E poi mezzi agricoli e trattori enormi e assordanti che transitano a tutte le ore del giorno e della notte, anche quelli che non potrebbero circolare su strada. E non mancano certo i problemi con le automobili e gli automobilisti, che affrontano il percorso di via Nuova sfrecciando come se stessero correndo un rally. Tutto questo grazie alla totale mancanza di illuminazione stradale, ma soprattutto grazie al fatto che in via Nuova non si vede transitare un'auto dei vigili o delle forze dell'ordine ormai da anni, neanche per sbaglio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento