Cronaca

Rimozione del fango e dei rifiuti dalle strade: le vie interessate da stanotte. E' necessario spostare le auto

Ad aggiornare il cronoprogramma è ancora il vicesindaco Daniele Mezzacapo. Si tratta di un primo intervento massivo di pulizia, ma altri ne saranno fatti in seguito

Procedono gli interventi del Comune per la rimozione del fango dalle strade e a seguire subito dopo gli enormi cumuli di rifiuti a bordo strada. Ad aggiornare il cronoprogramma è ancora il vicesindaco Daniele Mezzacapo. Si tratta di un primo intervento massivo di pulizia, ma altri ne saranno fatti in seguito. Vanno spostate le auto marcianti per permettere le manovre dei mezzi, utilizzando i parcheggi, anche quelli del centro dal momento che è stata sospesa la sosta a pagamento. Tutto ciò che, invece, è da buttare va accatastato nei mucchi in strada, viceversa cosa non deve essere buttato via ed è in strada va spostato.

Le auto non marcianti in quanto alluvionate saranno spostate tramite carro-attrezzi, a spese del Comune, e portate presso la sede della Polizia Locale, in via Punta di Ferro, dove saranno sorvegliate da un servizio di vigilantes. Dopo la pulizia delle strade dal fango con mezzi appositi per la rimozione del grosso del fango, entreranno in azione i camion dei rifiuti di Alea che, tramite ruspe a ragno preleveranno i cumuli di rifiuti a bordo strada accumulati nelle operazioni di liberazione di cantine e piani terra. I rifiuti saranno accatastati in via Perlasca, dove saranno successivamente differenziati dall'operatore di raccolta dei rifiuti. 

Questa notte, fin dall'alba saranno oggetto di pulizia straordinaria corso Garibaldi e via Curte. I mezzi si sposteranno poi in tutto il quartiere San Benedetto. Si partirà da via Gorizia, per poi passare in via Lunga, via Valstagna, via Carso, via Domokos e le vie interne di tutto il quartiere San Benedetto.

Tutte le notizie in diretta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimozione del fango e dei rifiuti dalle strade: le vie interessate da stanotte. E' necessario spostare le auto
ForlìToday è in caricamento