menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Shock allergico dopo puntura da calabrone: paura per un 25enne

Rischiare la vita per la puntura di un calabrone. E' quanto accaduto giovedì mattina ad un ragazzo di 25 anni, a Rocca San Casciano. Il giovane si trovava nel podere Pratocalci, quando è stato punto dall'insetto

Rischiare la vita per la puntura di un calabrone. E' quanto accaduto giovedì mattina ad un ragazzo di 25 anni, a Rocca San Casciano. Il giovane si trovava nel podere Pratocalci, quando è stato punto dall'insetto. Subito si è manifestata una reazione allergica, con difficoltà respiratorie. Il malcapitato ha avuto la prontezza di chiedere l'intervento dei sanitari del "118" ed allertare un suo amico vigili del fuoco. Immediato l'intervento dei sanitari.

Sul posto il personale di "Romagna Soccorso" ha operato con un'ambulanza e l'elimedica decollata da Ravenna, per velocizzare i soccorsi. Dopo esser stato stabilizzato, le condizioni del ragazzo sono migliorate. Passata la paura, è stato comunque trasportato all'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano per le cure del caso. Pur rimanendo in osservazione, dovrebbe essere fuori pericolo. Oltre ai sanitari erano presenti anche i Vigili del Fuoco con una squadra del SAF.

Le punture di insetti come  vespe, api e calabroni possono registrarsi con una certa frequenza soprattutto per chi vive in ambienti rurali. Nella maggior parte dei casi l'incontro con l'insetto provoca un doloroso, ma passeggero e lieve, disturbo. Per due persone su dieci la reazione alla puntura può invece essere più forte, e provocare gonfiori e dolore.

In presenza di una reazione estesa alla puntura, che vada interessare completamente un arto o l'intero organismo è necessario rivolgersi subito al pronto soccorso più vicino per la terapia d'emergenza a base di adrenalina, cortisone e antistaminici. Se oltre al classico rigonfiamento si manifestano anche prurito e difficoltà respiratorie è fondamentale ecarsi in ospedale per accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento