rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Cronaca

Quando il volontariato incontra la scuola: bilancio positivo per "Social...mente estate"

I ragazzi, frequentanti il quarto anno del liceo, durante il periodo estivo, dal 19 giugno al 8 settembre, hanno realizzato esperienze di volontariato per circa 50 ore

Si è svolta mercoledì, nella sede del liceo classico G.B. Morgagni, la consegna degli attestati ai 13 ragazzi che hanno partecipato al progetto "Social...mente estate", un'esperienza di impegno civile volontario nelle associazioni di volontariato del territorio. Il progetto pilota promosso e coordinato da Techne, agenzia di formazione pubblica insieme ad Assiprov, centro Servizi per il Volontariato della provincia di Forlì-Cesena, in collaborazione col liceo Morgagni e con il patrocinio del Comune di Forlì, è nato allo scopo di stimolare nei giovani una sensibilità e attenzione nei confronti del volontariato e delle fasce deboli della società.

I ragazzi, frequentanti il quarto anno del liceo, durante il periodo estivo, dal 19 giugno al 8 settembre, hanno realizzato esperienze di volontariato per circa 50 ore (2 settimane) negli enti e le associazioni di volontariato del territorio con mansioni di supporto a progetti utili alla città: centri estivi, attività ricreative con disabili, supporto alla cura degli animali e distribuzione pasti per gli indigenti.  La consegna degli attestati si è svolta alla presenza del presidente di Assiprov Leonardo Belli, della Prof.ssa Barbara Abbondanza del Liceo e del direttore generale di Techne, Lia Benvenuti. Il programma ha previsto la consegna a 13 ragazzi dell’attestato di partecipazione e di un buono da 100 euro per l’acquisto di libri, materiale scolastico o cancelleria. 

“Un’esperienza di crescita personale – sottolinea Benvenuti – ma anche professionale che ci auguriamo formerà futuri lavoratori responsabili e socialmente attenti ai bisogni dei più deboli”. “Il progetto - spiega Belli presidente di Assiprov - ha coinvolto, in questa seconda edizione, cinque Associazioni di volontariato ed in particolare Caritas Buon Pastore Forlì, Emergenza Randagi, Super Partes, Centro Welcome, Anffas, che nei mesi estivi hanno ospitato e accolto, con ottimi riscontri in termini di gradimento e di efficacia, i 13 ragazzi coinvolti”. L’esperienza, valutata attraverso questionari di gradimento distribuiti ai ragazzi, si è dimostrata altamente positiva per il 100% dei partecipanti che ne hanno dichiarato il pieno successo, auspicandone la replicabilità.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando il volontariato incontra la scuola: bilancio positivo per "Social...mente estate"

ForlìToday è in caricamento