Quanto guadagnano i politici forlivesi? Guidano la classifica Drei e Ragni

L'imponibile più alto è dichiarato dal primo cittadino. Ragni resta il più ricco tra i consiglieri comunali

Sono disponibili sul portale del Comune di Forlì i redditi del sindaco Davide Drei, della giunta e dei consiglieri comunali, sulla base del decreto legislativo numero 33 del 2013 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”. L'imponibile più alto è dichiarato dal primo cittadino con 62.460 euro. Drei ha dichiarato di possedere il 50% di un appartamento ed una “Toyota Auris Hybrid” del 2016. 

Il vicesindaco Lubiano Montaguti ha dichiarato un reddito imponibile di 41.751 euro. L'assessore al Bilancio e all'Ambiente Nevio Zaccarelli ha dichiarato 35.034 euro, mentre l'assessore allo Sport Sara Samorì 36.650 euro, oltre a due auto immatricolate rispettivamente il 25 marzo e l'1 aprile 2015. L'assessore al Centro Storico Marco Ravaioli ha dichiarato 36.548 euro, mentre l'assessore Raoul Mosconi 38.218 euro, oltre ad essere titolare di due fabbricati. Il delegato alle Politiche Sociali, che ha dichiarato anche la nuda proprietà di altri tre fabbricati e di una “Dacia Duster” immatricolata nel 2014, è consigliere della Fondazione Enaip Forlì-Cesena e della onlus bolognese Cefa, ricoprendo l'incarico a titolo gratuito. 

L'assessore alla Cultura Elisa Giovannetti ha dichiarato  36.650 euro, mentre il reddito dell'assessore alla Trasparenza e Legalità Maria Grazia Creta tocca quota 46.496 euro. Infine l'assessore ai Lavori Pubblici Francesca Gardini ha dichiarato un imponibile di 37.212 euro, la proprietà di due fabbricati, la comproprietà di altri otto, la comproprietà di un terreno e il possesso di uno scooter “Aprilia Scarabeo”. 

Il podio dei consiglieri comunali

Tra i consiglieri comunali, il reddito imponibile più alto è stato dichiarato dal Fabrizio Ragni (Forza italia), con 71.496. L'avvocato ha dichiarato inoltre il 100% di proprietà di un’abitazione, il possesso di quattro auto e la partecipazione societaria al 19% e al 95% nella "Lux Aeterna Sas" e nella "Mistral Due Srl".  Segue un'altra esponente azzurra, la pensionata Vanda Burnacci, con 56176 euro (ha dichiarato anche un'auto). Chiude il podio l'esponente democratico Enzo Bandini, pensionato dal 2013. Quest'ultimo ha dichiarato di possedere il 50% di tre fabbricati, due auto, il 26% di azioni della "Horsa Spa" e un imponibile di 48.879 euro. Dei consiglieri comunali l'unico che percepisce un compenso per la sua carica è il presidente del consiglio, mentre agli altri consiglieri viene corrisposto un gettone lordo a seduta di circa 40 euro. I redditi dei consiglieri sono generati per la gran parte dal proprio personale impiego non sovrapponibile all'impegno politico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Dopo la collisione cade sull'asfalto, le auto lo schivano: paura in A14 per un centauro

  • Escort e over 45, la trasgressione non ha età: il lato piccante e proibito di Forlì

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

Torna su
ForlìToday è in caricamento