Quattro anni fa i primi passi di "Romiti cammina": ora è un gruppo nutrito di persone

Fin dagli esordi, il Comitato di Quartiere ha subito approvato e sostenuto l’idea, appoggiando i residenti che si sono fatti promotori e volontari di incontri ludici-ricreativi

"Romiti cammina" celebra il traguardo dei quattro anni. Nato da un'idea di alcuni residenti dei Romiti, i quali avevano ravvisato la necessità di creare un momento di aggregazione, socializzazione e di conoscenza tra le persone del quartiere, il progetto si è sviluppato sempre di più, andando a creare un gruppo nutrito (aperto a tutti senza nessuna formalità) di persone di tutte le età provenienti da molti quartieri della città di Forlì che condividono tuttora il piacere di muoversi, conoscere e conoscersi.

Fin dagli esordi, il Comitato di Quartiere ha subito approvato e sostenuto l’idea, appoggiando i residenti che si sono fatti promotori e volontari di incontri ludici-ricreativi. Due volontarie sono diventate le fotografe ufficiali del gruppo, documentando con i loro scatti tutti gli incontri. "L’obiettivo di tale progetto era ed è favorire sani stili di vita, evitare l’isolamento delle persone, far conoscere la nostra bella Forlì, visitando i luoghi caratteristici - spiegato dal Comitato di Quartiere -. Meta estiva abituale sono i percorsi fluviali, molto belli e caratteristici, presenti nel territorio forlivese, cosi come il parco Franco Agosto. I percorsi autunnali e invernali si sviluppano nel centro storico al fine di scoprire e riscoprire i luoghi poco conosciuti della nostra splendida città".

In questi quattro anni di Romiticammina, pur con alti e bassi (come ad esempio il periodo di emergenza da coronavirus), il progetto ha sempre ravvisato molta partecipazione nel rispetto delle regole anche da altri quartieri. "Romiti cammina", spiegano dal Comitato di Quartiere, "è riuscita in questi anni ad aggregare persone di età diverse, di quartieri diversi, creando così quel filo conduttore che porta non solo a camminare per il prevenire malattie dovute alla sedentarietà, ma a costruire un benessere sociale e collettivo favorendo l’inclusione sociale ed evitando così l’isolamento delle persone. E il Comitato, da sempre sensibile a questi temi, ha favorito e supportato questa iniziativa".

Il Comitato di Quartiere Romiti ringrazia "Giuseppina Carbonetti e con lei tutti i partecipanti che con molto impegno hanno contribuito alla buona riuscita del progetto, facendolo conoscere anche in altri quartieri, andando ad incrementare il numero di partecipanti alle camminate serali. Si sono create nuove amicizie e conoscenze, raggiungendo cosi l’obiettivo che tale progetto si era proposto. Sani stili di vita e coltivare relazioni non passano mai di moda sono sempre attuali, sono gli strumenti per una buona longevità. Per tutti questi motivi l’auspicio di questo Comitato di Quartiere Romiti uscente è che questo progetto così importante per le persone possa proseguire anche nel futuro".

collage romiti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento