Cronaca

Quattro ore in coda per il tampone con a bordo bambini di 1-2 anni, la rabbia delle famiglie

Pioggia di proteste per le code infinite al "drive in" alla fiera di Forlì  per sottoporsi ai tamponi. Sia nella giornata di domenica che in quella di sabato, a causa del poco personale disponibile

Pioggia di proteste per le code infinite al "drive in" della fiera di Forlì  per sottoporsi ai tamponi. Sia nella giornata di domenica che in quella di sabato, a causa del poco personale disponibile, dati i due giorni festivi, si sono formate code di oltre 4 ore per sottoporsi all'esame. A subire il disagio maggiore è stato un gruppo di famiglie con bambini frequentanti l'asilo nido. Con un caso di positività  riscontrato al "Nido di Sofia", tutti i bambini e i genitori sono stati indirizzati, con una comunicazione del giorno di Natale, a fare il tampone Covid domenica mattina alla fiera di Forlì. Ma per molti c'è stato il forte disagio di tenere bambini molto piccoli per ore e ore in macchina. 

Spiega una mamma: "Ci dovevamo presentare tra le 11 e le 11.30 e siamo arrivati alle 10.20 sapendo che c’era la fila di auto. Appena arrivata ho telefonato al dipartimento di sanità pubblica di Forlì vista la lunghissima fila chiedendo se c’era una fila riservata ai pazienti pediatrici, dato che mio figlio ha 14 mesi, ma mi è stato risposto che oggi erano tutti pazienti dalle scuole in fila e che la situazione era critica. Ho aspettato 4 ore. Dopo mesi di pandemia una cosa del genere non deve succedere. Credo che ci siano dovute delle scuse perché credo davvero che questa volta ci sia stato qualche problema non di pandemia ma di organizzazione". Analoga protesta è giunta dalla madre di una bambina di 20 mesi, anche lei in fila con la piccola. Per fortuna, a quanto risulta, nessuno dei bambini in coda era sintomatico, ma i disagi sono stati comunque notevoli.

Sulla stessa linea una terza segnalazione: "Sabato sono stato in macchina con mia figlia positiva e mia moglie dalle 10 alle 13. Mi pare un disservizio e un rischio di contagio se si sta per 3-4 ore in coda chiusi un macchina con un positivo". Il cittadino ha poi rinunciato, ripresentandosi domenica alle 12, ma di nuovo con una coda chilometrica davanti. "Dopo un'ora e mezza di fila immobile abbiamo desistito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro ore in coda per il tampone con a bordo bambini di 1-2 anni, la rabbia delle famiglie

ForlìToday è in caricamento