menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Obiettivo 25mila euro: parte la raccolta fondi per l’Emporio della Solidarietà

Nel 2015 a Forlì, circa 650 famiglie, italiane e straniere, hanno avuto bisogno dell’Emporio della Solidarietà per far fronte alle loro esigenze alimentari

È partita la campagna di raccolta fondi per l’Emporio della Solidarietà "Food Challenge/la sfida solidale – Mangiare a casa, in famiglia. Cosa c'è di più bello?" Nel 2015 a Forlì, circa 650 famiglie, italiane e straniere, hanno avuto bisogno dell’Emporio della Solidarietà per far fronte alle loro esigenze alimentari. Un bisogno primario, prerequisito minimo di una vita sana e serena. Più di 50 di queste famiglie hanno bambini di età inferiore ai 18 mesi.

L’Emporio è un supermercato speciale, dove non si paga in denaro, ma in punti. All’Emporio della solidarietà hanno diritto di accedere i soli nuclei familiari o le persone singole in reali difficoltà economiche forniti della tessera-punti, consegnata dai centri di ascolto Caritas, numerata e nominativa, simile ad una carta di credito a scalare. Questa consente di ritirare i generi di prima necessità disponibili ed in quantità correlate alle esigenze del nucleo familiare.

L’emporio si basa su un meccanismo virtuoso: nel 2015, per ogni euro raccolto come donazione dalla collettività, si è riusciti a rendere disponibili generi alimentari per un controvalore di 6,5 euro, grazie anche al sostegno del Banco alimentare e alle molte aziende che hanno messo a disposizione le loro eccedenze. L'obiettivo è raccogliere 25mila euro per garantire 1.000 spese settimanali gratuite in più all’emporio nell’arco di un anno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento