menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Racconti dell'umano sui muri di Forlì": si progettano i murales dell'ex fabbrica Battistini

I contenuti dei murales nascono dalle idee dei cittadini. Nel frattempo inizia l'ultima settimana della campagna di crowdfunding

Si è appena conclusa la fase 1 del progetto che vedeva l'artista Marcello Di Camillo dipingere pubblicamente sulla parte esterna di un armadio e l'invito alla cittadinanza a portare spunti su cosa raffigurare nei murales veri e propri che verranno realizzati da fine febbraio su 140 metri quadri di muri dell'ex fabbrica Battistini di Forlì.

I contenuti raccolti dai cittadini sono circa un'ottantina e comprendono frasi, oggetti, libri, parole, racconti, memorie, foto antiche e altro ancora. Un insieme intricato di materiali che si affacciano su storie personali, storia della fabbrica, desideri e ricordi. Questi elementi verranno rielaborati dall'artista e trasformati in disegni che poi si realizzeranno sui muri a partire da fine febbraio. 

Nel frattempo è entrata nell'ultima settimana la campagna di crowdfunding per la realizzazione del progetto, campagna che ha già avuto più di 120 adesioni raccogliendo oltre 5000 euro, l'86 per cento della cifra pensata come base per avviare l'evento. 

I dipinti già decisi raffigurano l'immagine di un bambino che scrive tutti i nomi dei sostenitori che hanno reso possibile il progetto e il secondo riporterà tutti i contenuti portati dai cittadini, in modo tale che ognuno possa riconoscere il suo e scoprire attraverso un simbolino quale dei tanti murales è nato dall'elaborazione del proprio apporto.

La campagna, che si chiude il 28 gennaio, è nata anche dall'idea di pensare a un progetto di arte pubblica sostenuto in particolare dalla comunità.

https://www.ideaginger.it/progetti/racconti-dell-umano-sui-muri-di-forli.html

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento