Martedì, 16 Luglio 2024
Maltempo

Tempesta di vento spaventa la Romagna, sfiorati i 100 km/h. Ecatombe di alberi in città

Per la giornata di martedì la Protezione Civile ha diramato un’allerta gialla per vento e temporali, specificando “condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali anche di forte intensità“

Non bastavano le ferite dell'alluvione, tutt'altro che rimarginate. Il Forlivese deve fare i conti ancora una volta con i danni del maltempo. Questa volta causati da un'autentica tempesta di Garbino, che si è accesa alle prime luci dell'alba di martedì poco dopo le 5.30. La raffica più intensa in città è stata di 95,5 chilometri orari, registrata all’aeroporto, mentre a San Varano la punta massima è stata di 93,3 chilometri orari.

VIDEO - I danni causati dalla tempesta di vento

METEO - Le raffiche di Garbino: nessun tornado, la spiegazione dell'esperto

Nel cuore del centro storico il vento ha toccato una punta massima di 77,2 chilometri orari. Ma il Garbino ha sferzato con violenza anche nell'entroterra, come si evince dalla rete dati di Emilia Romagna Meteo: a San Savino di Modigliana la velocità massima è stata di 96,6 chilometri orari. La ventilazione dai quadranti sud occidentali ha contributo ad un sensibile aumento delle temperature: alle 5.45 la colonnina di mercurio registrava 31.2 gradi.

Tempesta in città, 25-7-2023: le foto dei lettori

Alberi ko, la mappa dei disagi

Fortunatamente la tempesta non ha fatto feriti, complice anche l'orario nella quale si è abbattuta. In mattinata si è riunito in Comune il Centro Operativo Comunale. Numerose le richieste di intervento al 115 per la rimozione di rami e alberi, stimate in circa 200 in provincia: 16 squadre hanno operato anche con 2 austoscale, una autogrù e un tridimensionale, per tagliare e rimuovere alberi e rami caduti che in molte situazioni hanno bloccato la circolazione stradale, messa in sicurezza per alcuni tetti scoperchiati nel forlivese e parti pericolanti da abitazioni e palazzi. 

La prevalenza delle strade alberate martedì mattina si presentava come un percorso ad ostacoli. Disagi sono stati segnalati in viale Salinatore, ma anche a San Varano per alberi caduti. In via Piave è caduto anche un palo della luce. Rami sparsi anche in viale Risorgimento, via Fulcieri, via Corridoni, via Medaglie d'Oro e arterie limitrofe. Scenario apocalittico in viale Spazzoli, dove diversi alberi sono caduti sulle auto in sosta. Un grosso ramo si è schiantato su una "Golf" in sosta all'altezza dell'incrocio con via Porzio. All'altezza di via Giottoli è invece caduto un lampione in cemento. Sul posto sono intervenuti gli operatori di Alea per la pulizia. Anche via Gorizia e via Balzella in via momentanea sono state chiuse al traffico.

Alberi e rami crollati, danni alle auto in sosta

Vigili del Fuoco anche in Viale 2 Giugno, viale dell'Appennino all'altezza di Collina e via Vincenzo Monti. Qui un grosso albero è crollato, bloccando l'accesso ad alcune abitazioni. In via Valsalva invece un grosso abete condominale si è schiantato contro un'auto in sosta. Le violente raffiche di vento hanno anche scaraventato i bidoncini della raccolta rifiuti. In via Bertarina il vento ha scoperchiato il tetto di un'abitazione.

Per tutta la giornata sono proseguite le operazioni di pulizia con gli operatori del Comune di Forlì, Alea Ambiente e Formula Servizi. Hanno operato una decina di squadra, anche con mezzi speciali, per rimuovere rami e tronchi caduti lungo strade e marciapiedi. "Raccomando prudenza negli spostamenti", le parole del sindaco Zattini. Sulla via Emilia un albero è crollato a Villanova, bloccando una corsia. Riaperta la via Ravegnana fra Coccolia e Ghibullo dopo una breve chiusura. Al mattino è stata sospesa temporaneamente fino alle 10.30 la circolazione ferroviaria tra Forlì e Faenza per la presenza di detriti. Forti le ripercussioni per i pendolari. 

Tempesta di vento, i danni in viale Spazzoli (foto di Salvatore Barone)

L'allerta meteo

Per la giornata di martedì la Protezione Civile ha diramato un’allerta gialla per vento e temporali, specificando “condizioni favorevoli allo sviluppo di temporali anche di forte intensità con possibili effetti e danni associati sulla pianura emiliana e sull’Appennino centro-occidentale. Sono inoltre previsti, sulla pianura centro-orientale e sulla dorsale appenninica, venti di burrasca moderata (62-74 Km/h), prevalentemente da sud-ovest, con rinforzi e/o raffiche di intensità superiore, in particolare sulla Romagna”. La tendenza è per una stazionarietà dei fenomeni.

Tempesta di vento, l'intervento dei Vigili del Fuoco-2Tempesta di vento, l'intervento dei Vigili del Fuoco-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempesta di vento spaventa la Romagna, sfiorati i 100 km/h. Ecatombe di alberi in città
ForlìToday è in caricamento