menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Andrea, vittima del coronavirus: l'Istituto "Ruffilli" piange la scomparsa del 26enne. "Era speciale"

L’Istituto “Ruffilli”, i docenti e i compagni di classe lo ricordano come “un ragazzo gentile, solare e riservato” e sono uniti nel manifestare la propria vicinanza alla madre

"Un ragazzo speciale". L'istituto professionale Ruffilli ricorda Andrea Tesei, il giovane scout predappiese morto giovedì dopo aver contratto il coronavirus. "Ci ha lasciato prematuramente, vittima del Covid19 che non ha risparmiato nemmeno un giovane di 26 anni - è l'esordio del messaggio di cordoglio -. Ha frequentato la nostra scuola, iscritto al percorso amministrativo-segretariale e dei servizi commerciali". L’Istituto “Ruffilli”, i docenti e i compagni di classe lo ricordano come “un ragazzo gentile, solare e riservato” e sono uniti nel manifestare la propria vicinanza alla madre.

"Andrea era un ragazzo speciale e originale nei comportamenti; in particolare alcuni docenti del “Ruffilli” ne ricordano la passione spiccata per la storia e per le battute argute, che a volte facevano sorridere tutta la classe - conclude il messaggio -. Riposa in pace, Andrea".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento